Trading

Swing Trading: cos’è e come funziona

Ci sono molte modalità per fare trading, tra i principali segnaliamo lo scalping, il Day Trading, il Buy and Hold e anche lo Swing Trading. Oggi parleremo di quest’ultimo, cercando di capire cos’è e come funziona.

L’obiettivo di ogni trader deve essere quello di trovare la propria strada. Lo si fa individuando la propria strategia di negoziazione. Ma per farlo occorre sicuramente fare dei test e sperimentare a livello personale le tecniche che pagano di più.

Per effettuare valutazioni di questo tipo è importante avere a disposizione strumenti per testare. A detta di tutti i traders il modo migliore per effettuare delle verifiche su strategie e stili di trading sono i conti demo dei broker di trading online.

Nel corso della nostra guida spieghiamo esattamente come fare Swing Trading, ma una volta compresa la tecnica, chi intendesse provarla subito può aprire un conto presso un broker di negoziazioni in rete gratuito.

Un buon esempio in tal senso? Sicuramente il broker 24option ha una soluzione che può fare al caso tuo. Clicca qui e apri gratis un conto demo gratuito.

Che cos’è lo Swing Trading

Lo Swing Trading è una tipologia di trading con un orizzonte temporale intermedio. Qui il trader cerca di individuare sul grafico le oscillazioni di mercato facendo analisi con indicatori tecnici.

Di seguito vengono aperte le posizioni per un periodo non superiore ai sette giorni o qualche settimana al massimo. Solitamente le operazioni vengono mantenute aperte per più di 1 giorno, questo per molti professionisti è il termine minimo per lo swing trading.

Per questo i time frame prescelti (lassi di tempo del grafico delle quotazioni di mercato) sono solitamente quelli 1H (1 ora). Ma ci si può spingere anche fino time frame di 1D nel caso in cui si intenda prolungare un’operazione nel tempo (fino a 1 mese).

Vantaggi dello Swing Trading

Attraverso lo swing trading e poche operazioni di trading online mirate è possibile ottenere risultati sorprendenti.

I vantaggi dello swing trading sono senza dubbio sorprendenti e moltissimi.

  1. Il primo vantaggio è quello che è possibile mantenere le posizioni aperte per svariati giorni (ovviamente previa impostazione dei livelli di stop loss e take profit) questo consente dunque di non doversi curare più di tanto della posizione, in quanto è sufficiente che rimanga all’interno del proprio range di rischio/rendimento.
  2. Il secondo vantaggio è derivante dal primo. Lo Swing Trading permette di stemperare lo stress derivante dall’attività di trading. Non dimentichiamo che usare il proprio denaro per investire ha una fortissima componente emotiva che, evidentemente, influenza i propri risultati di negoziazione. Ecco perché poter approfittare di un’operatività più lenta e controllata ha dei grossi benefici.
  3. lo swing trading, infine, permette una maggiore elasticità. Nel trading di lungo periodo si cerca di prendere un movimento al ribasso o al rialzo e di entrare/uscire dalla posizione nei punti di massimo/minimo, nel tentativo di ampliare il più possibile le proprie prospettive di guadagno, viste le poche operazioni effettuate.

Grazie anche alla durata minore del periodo di apertura degli eseguiti, i profitti sono mediamente più grandi rispetto al Day Trading.

Con lo Swing Trading, si cerca sempre di puntare al movimento principale di mercato, mettendo da parte le oscillazioni temporanee e di breve periodo. Lo scopo è quello di evitare il trading sui rimbalzi di prezzo e di evitare il rumore di mercato.

Tuttavia, sono presenti anche numerosi svantaggi per lo Swing Trading, in quanto richiede uno studio non indifferente del mercato ed una pianificazione certosina della propria strategia.

Le perdite sono più grandi rispetto al day trading se non si imposta perfettamente lo Stop Loss e solitamente può risultare noioso, soprattutto per i traders che amano il costante brivido dei mercati.

Non sai impostare lo Stop Loss e o il Take profit? Bene, allora puoi leggere la guida gratuita di 24option (scaricala qui in PDF), si tratta di materiale didattico creato dal trader. Un corso dal valore di oltre 3000 euro, gratis per i nuovi iscritti.

Dove fare Swing Trading?

Per chi volesse approfittare subito di questi vantaggi offerti dallo Swing Trading, ci sono diverse alternative. Online abbiamo piattaforme di alto livello pronte a soddisfare chi negozia sotto tutti i punti di vista.

Le piattaforme di trading perfette per fare Swing Trading sono 3.

La più ideale e professionale è Trade.com.com, mentre quella più semplice e facile da usare è di 24Option.

Tuttavia, qui vogliamo parlare e proporre anche i servizi di un terzo broker, vale a dire eToro. Si tratta del famoso intermediario che ha un simbolo verde e caratterizzato da “corna” simili a quelle del toro presente a Wall Street.

Swing Trading con Trade.com

Trade.com.com è una piattaforma di trading online estremamente sicura e regolamentata. Con Trade.com è possibile fare trading con con i CFD su azioni, indici, valute e materie prime attraverso le piattaforme di trading per smartphone, webtrader oppure anche addirittura la ricercatissima Metatrader 4.

Trade.com.com è una piattaforma molto sicura grazie alla gestione che può vantare. Trade.COM è infatti un broker gestito da Safecap, un’azienda di Playtech PLC che è presente sul Mercato Principale del London Stock Exchange ed è un costituente dell’indice FTSE 250.

Clicca qua per aprire un conto demo gratuito con Trade.com >>

Grazie alle funzionalità avanzate di questa piattaforma di trading è possibile identificare le opportunità di trading, prendendo decisioni di trading responsabili in base agli ultimissimi trend di mercato.

Al contempo si ottiene anche una visione estremamente approfondita dei trades fatti da altri operatori finanziari per un determinato strumento.

Ricordiamo anche la grande solidità di questa piattaforma, che è inoltre partner ufficiale di Arsenal F.C.

Clicca qua per iniziare a fare Swing Trading gratis con Trade.com >>

24option: Swing Trading semplice

Per chi volesse invece il massimo della semplicità disponibile, esiste 24option. Questa piattaforma di trading è un vero e proprio marchio globale, sponsor ufficiale della Juventus.

La piattaforma di trading online 24option consente di fare trading con le i CFD  su svariati mercati, tra cui:

  • azioni
  • indici
  • valute (Forex)
  • materie prime
  • criptovalute

Attraverso le piattaforme di trading per smartphone, computer e tablet. 24Option mette a disposizione delle semplici notifiche di trading, dei veri e propri suggerimenti per aumentare ancora di più il rendimento della propria strategia.

Questo accade grazie all’attendibilità dell’analisi di Faunus Analytics (fornitore del servizio gratuito). Per saperne di più sulle notifiche di 24option, clicca qui.

24Option Juventus

24Option Juventus

Clicca qua per iniziare a fare Swing Trading gratis con 24Option >>

Lo Swing Trading con eToro

Infine, una scelta sensata per coloro che vogliono fare trading online con tecnica “swing” è sicuramente eToro. Il grande vantaggio offerto da questo broker è la possibilità di imparare la tecnica di Swing Trading in maniera semplice e diretta, guardando altri broker.

Etoro ha creato una piattaforma unica nel suo genere chiamata WebTrader eToro. Con WebTrader il trading si è fatto social. Per la prima volta nella storia è diventato possibile postare, commentare, condividere e insegnare strategie e operazioni di trading tra utenti del settore.

Si tratta della rivoluzione del Social Trading, che ha resto l’apprendimento in questo campo incredibilmente semplice e veloce. Si può imparare a fare Swing Trading semplicemente osservando come lo fanno altri professionisti che hanno scelto eToro per fare le proprie operazioni di mercato.

Inoltre, per chi non volesse apprendere la tecnica guardando semplicemente il profilo, è possibile copiarla automaticamente. Si perché sul profilo dei traders è presente l’opzione di copia.

Questa permette di replicare in modo automatico gli investimenti operati dal professionista di riferimento sul proprio profilo di negoziazione personale… Tutto questo GRATIS.

L’opzione in questione si chiama Copy Trading. Scopri di più sul Copy Trading e prova a farlo gratis sul sito di eToro.

Fai trading ora con i migliori broker

Sia con 24option che con Trade.comche con eToro è possibile applicare in maniera efficace lo Swing Trading.

L’obiettivo è quello di catturare un movimento di prezzo più grande di quanto sia possibile su base intra-day. Il trading Swing presuppone un ampio range di prezzo e un movimento di prezzo e pertanto richiede un’attenta impostazione della posizione per ridurre al minimo il rischio di “downside”.

Lo swing trading può coinvolgere un mix di analisi fondamentali e tecniche, funzionalità fornite gratuitamente sia da Trade.com (clicca qua per andare sulla home page) che da 24option, così come da eToro.

Come funziona lo Swing Trading

Lo Swing Trading è uno stile di trading che funziona con il presupposto che: maggiore è il tempo che passa durante l’apertura di una posizione di trading e maggiore sarà quindi anche la possibilità che il mercato cambi direzione.

Lo Swing Trading, fondamentalmente, si basa sul principio che le previsioni di trading cessano di funzionare con il passare del tempo. Quindi la massima efficacia di un segnale è presente sul breve periodo.

Ciò significa che questa strategia di mercato valorizza molto i dettami dell’analisi tecnica e dell’osservazione dei grafici di prezzo. Questo a scapito dei segnali provenienti dalle analisi fondamentali.

Secondo i professionisti dello Swing Trading, dunque, un segnale o viene usato subito o non deve essere usato per niente. La sua validità è ristretta a un determinato arco di tempo.

Inoltre, bisogna considerare che i segnali danno il massimo soltanto se provengono da grafici di medio/lungo periodo, dove il rumore di mercato non ha lo stesso peso.

Swing Trading profitti e tecnica

In sostanza lo Swing Trading è un “ibrido” tra il trader buy and hold ed il Day Trader, in quanto attraverso lo swing è possibile sfruttare tutti e due i vantaggi di questi metodi di trading.

Lo Swing Trader pone molta attenzione ai movimenti di medio periodo, così come anche ai movimenti superiori a quelli di un giorno.

Lo Swing Trading quindi tenta di generare i guadagni da un mercato azionario (o di qualsiasi strumento finanziario) a partire dal trading a breve termine per poi estendersi per diverse settimane.

Gli swing trader usano l’analisi tecnica per cercare azioni con un impulso a breve termine. Questi trader possono utilizzare il valore fondamentale o intrinseco dei titoli oltre ad analizzare le tendenze ed i modelli dei prezzi.

Il commerciante deve dunque agire velocemente per poter individuare situazioni in cui un titolo ha il potenziale straordinario per muoversi in un breve lasso di tempo.

Pertanto lo swing trading viene utilizzato principalmente da una larga fetta dei commercianti che fanno trading da casa.

Le grandi istituzioni non riescono a fare swing trading, in quanto scambiano sui mercati posizioni con dimensioni troppo grandi che non gli consentirebbero di muovere velocemente e rapidamente le loro posizioni.

Il singolo operatore è in vantaggio, ed è in grado di sfruttare tali movimenti di mercato a breve termine senza dover competere con i principali commercianti. Lo swing trading è quindi un grande vantaggio per tutti i trader “in proprio”.

Migliori mercati per lo Swing Trading

I migliori mercati dove fare trading con lo Swing Trading sono solitamente quelli con un’alta volatilità e ottimi volumi, consentendo una individuazione dei livelli massimi e minimi ben definiti.

Una volta che il cambio di trend verrà individuato, il trader sarà pronto per riprendere ancora una volta la posizione originaria.

La parola Swing in inglese significa, infatti, “oscillare” e lo swing trading è il miglior modo per “catturare” le oscillazioni dei mercati finanziari.

Ma a quali mercati stiamo facendo riferimento? In particolare, ce ne sono due altamente consigliati e sono:

  • Mercato Forex: qual è il mercato più volatile per antonomasia? Parliamo proprio del Forex. Si tratta del mercato più volatile perché è quello dove si scambiano più soldi e perché è influenzato da moltissimi altri beni e titoli in circolazione. In particolare, ricordiamo la correlazione del dollaro con il petrolio (il dollaro è la moneta principale tra quelle scambiate sul Forex). Per lo swing trading il Forex è il mercato ideale, anche quando si è principianti è qui che si può fare pratica riuscendo a sfruttare oscillazione di breve e lungo periodo.
  • Mercato azionario: sebbene molti asset presenti nel mercato azionario non siano per niente volatili, ce ne sono alcuni che lo sono veramente da record. Solo per fare un esempio ricordiamo gli scambi su azioni Amazon o su azioni Apple. Due delle aziende più grandi al mondo disponibili sia su 24option o su Trade.com per investimenti anche subito per chi lo desidera.

Infine, c’è un mercato outsider che potrebbe essere interessante in fatto di Swing Trading: quello delle criptovalute. Le monete virtuali sono tra i beni più vantaggiosi per lo swing trading perché nel giro di pochi giorni o settimane possono dar luogo a tendenze vertiginose.

Ma attenzione perché il mercato delle criptovalute è anche molto infido. I trend possono vedere la loro fine in poco tempo e in maniera repentina, per questo giocano un ruolo fondamentale Stop Loss e Take profit.

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento