Tag Archives: azioni

Il forex trading è meglio dell’investimento azionario?

forex trading azioni

E’ più profittevole investire in azioni oppure puntare sul forex trading? Analizziamo nel dettaglio i due tipi di investimento.
Per centinaia di anni le azioni sono state un investimento popolare. Le società emettono azioni per raccogliere capitali per l’espansione e nuovi progetti. Ogni azione dello stock rappresenta una proprietà parziale dell’azienda. Quando la società realizza un profitto, il valore delle azioni aumenta.

Azioni migliori

Azioni Migliori

Chi decide di investire in Borsa è sempre alla ricerca delle azioni migliori, quelle da cui si possono ottenere i profitti più elevati nel minor tempo possibile e con i minori rischi. Cercare le azioni migliori è in effetti un’ottima idea che consente di aumentare i propri guadagni ma spesso si ha un’idea sbagliata di quelle che sono le migliori azioni.

Investimenti finanziari: meglio la borsa o il forex?

Meglio Borsa o Forex?

C’è tutta una classe di vecchi investitori, gente che ha operato sul mercato per 40 anni magari, che è ancora innamorata della borsa. Sono persone che di solito non vivono di trading, anzi, utilizzano i proventi del loro lavoro principale o della loro attvità per finanziare quello che è un costosissimo hobby.

Dove e come investire in Borsa

investire in borsa

Come investire in Borsa e ottenere profitti elevati? Per tutti gli aspiranti trader, la Borsa è una specie di sogno di paradiso: investire in Borsa, praticamente un sogno. Per molti di questi aspiranti trader, anzi, la Borsa non è nemmeno un investimento, è un gioco.

Investire in azioni GoPro (GPRO)? E’ possibile e vi spieghiamo come fare

azioni gopro

Vuoi investire in azioni GoPro? Questo articolo fa per te allora.
GoPro ha praticamente creato un settore, diventando subito il leader, per il semplice motivo che non c’era alcun competitor quando GoPro ha presentato la sua prima action camera, la GoPro HERO 35 mm nel lontano 2004. Giusto adesso iniziano ad arrivare i primi seri competitor, come Xiaomi.

Investire in azioni, è un primo trimestre da ricordare

comprare azioni

I mercati azionari hanno chiuso il primo trimestre dell’anno con la migliore prestazione dal 2013 a questa parte: i listini europei hanno in particolar modo archiviato i primi tre mesi del 2017 con una performance superiore a quella del mercato statunitense, grazie al rinnovato interesse degli investitori internazionali per quel che accade sui listini del vecchio Continente. Ma che cosa accadrà ora ai mercati azionari dell’area euro e dell’area dollaro?

Conviene investire in azioni?

conviene investire in azioni

In questo momento storico la ricerca dei rendimenti elevati è diventata quasi spasmodica. Purtroppo, la politica espansiva delle banche centrali ha causato il crollo dei rendimenti (ormai praticamente a 0). Chiunque voglia ottenere un rendimento positivo deve assumersi dei rischi.

Azioni Twitter: come comprarle, dividendi, quotazione

Azioni Twitter Quotazioni Dividendi Prezzi

Nel 2006 nasce Twitter per opera di Evan Williams, Biz Stone e Jack Dorsey. L’obiettivo del nuovo social network era di puntare ad essere utilizzato comodamente da cellulare. L’inizio partì in sordina ma dopo circa un anno, nel 2007, gli utenti stessi inventano il cosiddetto “retweet”, ovvero l’inoltro dei tweet, proprio come nelle tradizionali mail. Fu l’inizio di un grandissimo successo.

Analisi azioni LinkedIn

Analisi azioni LinkedIn

LinkedIn, il social network professionale che da oltre 10 anni è leader sul mercato mondiale, nel corso di questi ultimi anni è diventato sempre più il vero ed autentico biglietto da visita per milioni di professionisti sparsi per il pianeta. Sono oltre 270 milioni gli utenti iscritti, con numeri in continua crescita, giorno dopo giorno.

Azioni USA, ecco perché investire nei prossimi mesi potrebbe essere un affare…

Come ben immaginabile, l’inatteso esito delle elezioni presidenziali negli USA ha modificato il quadro di riferimento dei mercati azionari, favorendo una nuova propensione al rischio soprattutto sul listino statunitense. L’attesa che la politica fiscale espansiva di Trump possa portare a una crescita economica più solida con benefici sui bilanci societari ha spinto i principali indici statunitensi a rinnovare i massimi storici e, anche se in tale ambito le valutazioni non possono che essere ancora aleatorie, è lecito ribadire che potrebbero esservi ulteriori spazi di crescita del mercato. Ma per quale motivo? E perché è bene guardare con particolare interesse al mercato azionario americano soprattutto nei primi mesi del nuovo anno?

Azioni Unicredit: tutto quello che c’è da sapere

Azioni Unicredit

Unicredit, è una di quelle aziende più famose e rispettate in ambito bancario, da considerarsi come una delle primissime banche in Europea e in Italia. La sede sociale di questa azienda si trova a Roma, quella generale a Milano, in piazza Gae Aulenti, nel famoso grattacielo chiamato “La Torre Unicredit”, il nuovo simbolo di Milano. Fare trading con le azioni Unicredit, significa quindi investire in uno dei titoli più apprezzati della Borsa di Milano.

Comprare azioni: ecco come farlo nel modo giusto

comprare azioni online

Comprare azioni è una buona idea per guadagnare con il trading online? Ci sono trader che grazie alle azioni hanno accumulato rapidamente una grande fortuna, altri che invece hanno perso soldi. Tutto dipende alla fine dal modo in cui si operare sul mercato delle azioni. Prendiamo le azioni Apple. Comprare azioni Apple quando alla guida della società c’era il grande Steve Jobs era un ottimo affare, un affare che ha reso ricchi molti investitori intelligeni. Comprare azioni Apple adesso che al timone dell’azienda c’è il mediocre Tim Cook è invece un pessimo affare e potrebbe significare perdere soldi.

In effetti i trader di Borsa sono riusciti a guadagnare molti soldi anche grazie ai cali provocati dalla gestione Cook di Apple. Come hanno fatto? Semplice. I trader esperti non comprano azioni, speculano sulle azioni operando con strumenti opportuni che garantiscono guadagni elevati sia quando il valore dell’azione sale sia quando scende.

Ecco qual è la differenza tra chi si limita a comprare azioni e finisce a far parte del parco buoi e chi invece guadagna davvero con la Borsa. Perché vorresti comprare azioni? Se decidi di comprare azioni lo fai perché pensi che si tratti di un investimento redditizio. In pratica, compri azioni per guadagnare soldi. Ma che cosa succede quando il valore dell’azione scende? Sono sicuro che mi dirai che sei bravo, che sei capace di individuare i trend di mercato, che le azioni che compri non scendono mai. Ok, sei bravo. Ma che succede che se il valore dell’azione scende? Succede che perdi soldi. E mentre quando il prezzo dell’azione sale i guadagni sono virtuali fino a quando non vendi e incassi, quando il prezzo dell’azione scende senti le perdite direttamente. E fanno male, molto male.

Ma allora comprare azioni è una cattiva idea? Tutto dipende. Se il tuo obiettivo è mantenere l’azione per un lungo periodo e hai un buon capitale a disposizione, allora puoi comprare azioni. Ma se hai un capitale piccolo e vuoi guadagnare subito, non è una buona idea.

Come si specula sulle azioni senza comprarle?

Il modo migliore per guadagnare con le azioni è utilizzare i Contratti per Differenza (CFD). Sembra difficile, ma non lo è per niente. I contratti per differenza sono strumenti derivati facilissimi da capire: sono titoli che replicano il valore del sottostante, in questo caso parliamo di azioni. Possiamo utilizzare Contratti per Differenza che hanno come sottostante anche valute forex o materie prime, il concetto non cambia.

Perché fare trading con i Contratti per Differenza è più conveniente che comprare direttamente azioni? Per varie ragioni, eccole:

  • E’ possibile operare in modo semplice sia al rialzo che al ribasso: si guadagna sempre.
  • I broker di contratti per differenza non fanno pagare commissioni sull’eseguito: quando si comprano e vendono azioni si pagano sempre elevate commissioni sull’eseguito
  • E’ possibile applicare leva finanziaria in modo semplice e senza rischiare più del capitale depositato sul conto di trading. Se si comprano azioni usando intermediari tradizionali e si fa marginazione si rischia anche la casa.

Per chi volesse guadagnare sulle azioni senza comprare azioni la piattaforma ideale è Plus500. Plus500 è una piattaforma di trading completa e affidabile, autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority che è l’autorità di controllo borsistico della Gran Bretagna, nota per essere la più severa al mondo. Chi è autorizzato FCA deve garantire standard di affidabilità e sicurezza fuori dal comune.

Grazie a Plus500 è possibile guadagnare su azioni, forex, materie prime grazie ai Contratti per Differenza. Con Plus500 si guadagna perché la piattaforma è facile da capire e usare e non ci sono commissioni.

Plus500 è sicuramente la soluzione giusta per chi vuole guadagnare soldi con le azioni. E’ possibile aprire un conto partendo da qui. E’ possibile anche operare in Borsa in modalità demo, senza quindi rischiare nulla, con soldi virtuali. L’accesso alla piattaforma demo di Plus500 è sempre completamente gratis.

Plus500 è una piattaforma decisamente professionale e in effetti molti trader professionisti la usano con successo ma è così facile che anche i principianti riescono a operare bene. Per i principianti che volessero una piattaforma ancora più semplice di usare possiamo suggerire Iq Option: la piattaforma è davvero facilissima da usare e si può cominciare con un deposito di soli 10 euro. Anche Iq Option offre una piattaforma di trading in modalità demo completamente gratis. Per cominciare con Iq Option clicca qui.

La piattaforma Iq Option funziona con le opzioni binarie, uno strumento derivato ancora più facile e intuitivo rispetto ai Contratti per Differenza. Un’opzione binaria può avere solo due valori, in the money quando paga un profitto e out of the money quando è in perdita. Il trader quando sottoscrive l’opzione deve decidere se il prezzo dell’azione salirà o scenderà alla scadenza dell’opzione. Se la previsione è corretta l’opzione chiude in the money e il trader incassa il rendimento previsto (di solito 81%) altrimenti l’opzione chiude out of money e non è previsto alcun rendimento.

Comprare azioni online

Per chi avesse comunque intenzione di comprare azioni online, qual è il segreto per evitare le fregature? Per prima cosa, valuta sempre se è il caso di comprare azioni invece di investire con i contratti per differenza. Se hai intenzione di tenere le azioni per molto mesi o per anni, anche con l’obiettivo di incassare i rendimenti, allora puoi procedere. Devi aprire un conto su un intermediario che applica commissioni sull’eseguito basse. Nel caso dei contratti per differenza le commissioni sull’eseguito sono sempre a 0, quando compri azioni devi stare con gli occhi aperti per evitare di farti fregare da commissioni eccessivamente elevate.