Trading

Storia di un trader vincente: 3500 euro al mese con mezz’ora al giorno

In questo articolo raccontiamo la storia di un trader vincente, un ragazzo spagnolo con la passione per i mercati finanziari che è riuscito a ottenere un profitto mensile di 3.500 euro con un impegno giornaliero di appena mezz’ora. E tra l’altro è pure diventato famoso…

Una delle domante più tipiche che fanno gli aspiranti trader è: quanto guadagna un trader? L’articolo è la risposta proprio a questo tipo di domande ma è importante anche per capire che fare trading online non significa fare soldi facili.

Il trader vincente di cui raccontiamo la storia ha poco più di 20 anni, è vero, ma studia il trading da quando ne aveva 13.

Storia (vera) di un trader vincente

Omar Sosa Alfonso ha 23 anni, proviene dalle Canarie, è esperto di nutrizione e cibo e sta studiando per partecipare al concorso come Vigile del Fuoco in Spagna.

Il suo percorso di vita è simile a quello di tanti altri giovani del Sud Europa (Italia e Spagna alla fine sono molto simili) che lottano per trovare un posto di lavoro sicuro in un’epoca di precarietà.

Il giovane Sosa, però, ha fatto qualcosa di diverso rispetto ai suoi coetanei che nell’attesa si fanno mantenere dai genitori: ha una seconda vita che lo ha reso il trader spagnolo più famoso su internet (con appena 23 anni).

Sosa è il ‘trader’ spagnolo con più follower e ‘copiatori’ di eToro.

Per chi non lo sapesse, eToro è una piattaforma di investimento online con 10 milioni di utenti attivi in tutto il pianeta.

Il suo successo strepitoso deriva dal fatto che consente di copiare, in modo completamente automatico, quello che fanno i trader più bravi. In questo modo chi non è molto esperto di trading può ottenere da subito gli stessi risultati dei migliori e può anche imparare osservando quello che fanno. L’iscrizione è completamente gratuita, puoi iscriverti su eToro cliccando qui.

Alla soglia dei 24 anni, questo giovane di Arucas (Gran Canaria) che ha studiato gli investimenti da quando aveva 13 anni, ha circa 20.000 follower da tutto il mondo che guardano con la lente d’ingrandimento tutti i suoi movimenti nei mercati e, cosa è ancora più importante, quasi 2.000 copiatori che investono i loro soldi in modo automatico seguendo da vicino ciascuna delle sue operazioni.

E se parliamo di soldi, quei 2.000 diventano un portafoglio tra 2 e 5 milioni di dollari che questo “trader” spagnolo muove a suo piacimento. È quello che eToro chiama un “Popular Investor” ai livelli più alti della classifica dei migliori investitori.

Un investitore con la testa sulle spalle

Sosa non si è montato la testa, anche se guadagna 4 volte tanto quello che riescono a portare a casa (quando sono fortunati) i suoi coetanei spagnoli o italiani:

“La verità è che l’ho sempre preso come un ‘hobby’. Ho iniziato a interessarmi agli investimenti con 13 o 14 anni, mi sono allenato da autodidatta e ho provato quando ho compiuto 18 anni.  All’inizio non è andata bene e ho dovuto lasciare il mercato. Quest’anno, dopo aver lavorato per un po ‘nell’area della nutrizione di Decathlon, che è ciò che ho studiato, ho deciso di riprovare e sta andando veramente alla grande”

I risultati ottenuto sono stati così buoni che in pochissimo tempo ha cominciato a guadagnare un numero impressionante di seguaci e copiatori su eToro.

Ho iniziato a investire veramente pochissimi soldi, poi ho visto che la mia strategia funzionava e ho deciso di aumentare leggermente l’importo del mio investimento. L’importante è continuare a seguire la strategia vincente.

Sosa non è il tipico investitore eccentrico e mediatico, tutt’altro e non è nemmeno uno dei soliti venditori di corsi di trading che si presentano come dei campioni del mercato e poi non hanno mai guadagnato nulla in tutta la loro vita (tra l’altro Sosa non vende corsi).

A 23 anni, parla con calma e lentamente dei suoi successi e in nessun momento gli viene in mente di oltrepassare i limiti.

Oggi guadagna circa 1.500 euro al mese tra gli investimenti e ciò che eToro gli dà per i suoi consigli (1.000 euro al mese per essere un ‘investitore popolare’), e in ottobre farà il salto a 3.500, più o meno, ma per il momento non è l’idea di lasciare tutto e dedicare il 100% all’investimento.

“Ho guadagnato abbastanza per pagarmi i miei studi, non ho problemi, mi piace quello che faccio, ho buoni risultati per me e i miei follower ?”

Le sue statistiche dimostrano che ha ragione e aiutano a capire il suo successo. Da marzo 2017 ha chiuso in rosso solo 11 mesi e il totale triennale offre un saldo positivo in cui ha moltiplicato gli investimenti di oltre il 500%. Al momento ha 201 operazioni attive e il 78% di esse sono investimenti redditizi, secondo le statistiche di eToro.

Di solito i follower sono veramente entusiasti delle sue operazioni (e dei profitti che riescono a ottenere automaticamente). Solo alcuni lo hanno criticato perché punta a investire sul lungo periodo:

“Ci sono persone che cercano soldi veloci e fanno operazioni a breve termine, la mia strategia è diversa. Investo a lungo e mantengo la calma, passo anche mesi con la stessa operazione, è il mio modo di investire”.

Il segreto di un trader vincete: 30 minuti al giorno e guardare al lungo periodo

Questo modo di operare gli consente di continuare a considerare l’investimento come  un “hobby”, il che è straordinario considerando i suoi guadagni ben al di sopra della media:

“In questo momento dedico circa 30 minuti a eToro al giorno. È vero che mi sto informando sui mercati e così via tutto il giorno, ma con la mia strategia non ho bisogno di più tempo esclusivo e posso dedicarmi corpo e anima allo studio per il concorso da Vigile del Fuoco. Inoltre, investo con un piccolo rischio e non troppi soldi”.

I principali mercati in cui investe sono le valute e ora ha aggiunto materie prime come oro o argento e alcuni indici come l’FT-500, ma assicura che non gli piace molto cambiare:

“Ho una strategia molto chiara e non mi piace uscirne. Investo circa 500 dollari, più o meno, per operazione e cerco di controllare cosa succede. Ovviamente, è impossibile gestire tutto in questo settore, ma so benissimo che posso facilmente recuperare quello che perdo, se le cose vanno male “.

Perché eToro

Per quanto riguarda il motivo per cui ha deciso di entrare in eToro e non su altre piattaforme (come Plus500 o 24option), dice, è stato un caso.

“Avevo utilizzato altri broker, ma non avevo ottenuto buoni risultati e perciò avevo deciso di smettere. Dopo aver concluso il mio contratto come dipendente precario di Decathlon, ho scoperto eToro, ho deciso di provarlo e ho visto che qualcosa ha funzionato. Ho ottenuto i miei primi risultati e ha continuato con la strategia”.

La particolarità di eToro rispetto al resto delle piattaforme è quella della possibilità di copiare automaticamente quello che fanno i migliori trader del mondo. In pratica, è possibile iniziare senza nemmeno conoscere nulla di investimenti, basta selezionare i migliori Popular Investor da copiare automaticamente.

Tra l’altro eToro è una piattaforma completamente gratuita e che non applica nessuna commissione: puoi iscriverti gratis cliccando qui.

Come un trader vincente è diventato anche famoso

Dopo aver raccontato la storia di questo trader vincente, possiamo chiederci come mai questo ragazzo, nato in un posto sperduto come le Canarie, è diventato così famoso.

Bene, secondo il giovane, tutto è dovuto ai risultati ottenuti e all’aiuto di eToro.

“Il numero di copiatori si è moltiplicato da quando mi hanno promosso sulla piattaforma stessa alcuni mesi fa. Hanno messo in evidenza il mio profilo, fatto un’intervista e così via e sono passato da avere 3 copiatori a 600 in brevissimo tempo.

In pratica, il talentuoso ragazzo è stato individuato dagli esperti di eToro che lo hanno promosso sulla piattaforma, facendolo conoscere al grande pubblico. Attualmente ha ampiamente superato i 2.000 copiatori e i 20.000 follower. Tra l’altro, i famosi 30 minuti al giorno che dedica a eToro sono dedicati soprattutto a offrire supporto ai suoi follower.

Ovviamente non lo fa gratis: eToro paga i suoi Popular Investor, che la piattaforma stessa sceglie. Il guadagno minimo è di 1000 euro al mese. E se raggiungi il livello più alto, il livello Elite, oltre a quei 1.000 euro, otterrai il 2% di tutti i soldi che gestisci ogni anno. Sosa andrà a quel livello in ottobre, quindi stima che raggiungerà i 3.500 euro al mese di profitto.

“Non so se qualcun altro in Spagna ha quel livello ma su eToro ci sono veramente i migliori investitori del mondo e per me è veramente un onore esserci”.

Storie di trader perdenti

La bellissima storia del giovane Sosa, che vive di trading grazie ai profitti fatti con eToro ci presenta anche diversi spunti relativi a coloro che si lamentano delle perdite di trading.

Imparare il trading online

Per prima cosa, Sosa studia gli investimenti e il trading online da quando aveva 13 anni: questo significa che per raggiungere il successo ci vuole studio. Non è possibile pensare di cominciare a fare trading senza nemmeno sapere cos’è il trading online (purtroppo succede).

Oggi chi vuole ha la possibilità di imparare in modo facile e senza nemmeno spendere soldi visto che ci sono tanti corsi e video corsi gratuiti. Uno dei migliori è quello offerto gratis dal broker Trade.com: puoi iscriverti gratis cliccando qui.

Citiamo il corso di Trade.com perché è veramente semplice da seguire, anche per chi è alle prime armi, e soprattutto perché è molto orientato alla pratica, spiega cioè in modo chiaro come si guadagna con il trading online.

E poi è gratis: tenuto conto che altri corsi di trading (meno efficaci) sono a pagamento e costano anche tanto, questo è un grande vantaggio. La qualità del corso di Trade.com è testimoniata anche dal numero altissimo di italiani che si sono iscritti gratuitamente.

Clicca qui per iscriverti gratis al corso di trading.

E’ evidente che chi utilizza eToro può cominciare senza fare nessun conto: gli basta copiare automaticamente quello che fanno i migliori trader vincenti del mondo. E può anche osservare quello che fanno in tempo reale, fare domande e chiedere aiuto. Di solito risponderanno perché hanno tutto l’interesse ad accumulare follower (eToro li paga, come abbiamo visto, proprio in base ai follower).

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

Dobbiamo ricordare che gli asset su cui si può fare trading sono tantissimi e ognuno può scegliere di studiarne solo una piccolissima parte: in fondo non serve imparare a fare previsioni sul Litecoin se si decide di fare trading sulle commodities!

Il trader vincente non si arrende

Un altro spunto molto interessante che possiamo trarre dalla storia del trader vincente spagnolo (e che ci fa capire facilmente perché invece altri trader sono perdenti) è relativa al fatto che lui non si è arreso, mai.

Ha provato con altri broker, prima di trovare eToro, e purtroppo ha perso. Ha fatto una pausa e poi ha ricominciato. Se si fosse fermato alla prima difficoltà (magari per andare a scrivere su qualche forum che il trading online è una truffa) adesso non starebbe guadagnando 3.500 euro al mese con mezz’ora al giorno di lavoro.

I miracoli non esistono

Sosa, a differenza dei trader che perdono sistematicamente fino a rovinarsi, sa bene che i miracoli non esistono, I profitti possono essere veramente elevati (e nel suo caso lo sono) ma non sono mai frutto di un qualche strano sistema miracoloso.

Purtroppo molti trader che si fanno rovinare dal trading online credono alle promesse di sistemi come Bitcoin Future e poi perdono tutto il capitale.

Sosa, invece, ha scelto una piattaforma seria e sicura come eToro e poi ha elaborato una sua strategia di investimento di lungo periodo. I risultati sono arrivati subito e migliaia di altri trader hanno cominciato a copiarlo automaticamente.

Attenzione: anche il fatto di copiare automaticamente un trader vincente di eToro non è un modo per fare soldi facili!

Ci vuole tempo per selezionare accuratamente i trader da copiare e ci vuole un impegno quotidiano per verificare che i risultati generati dai trader copiati siano sempre buoni.

Conclusioni

Questo articolo racconta la storia di Omar Sosa Alfonso, un trader spagnolo di appena 23 anni che riesce a guadagnare, grazie a eToro, 3.500 euro al mese con un impegno giornaliero di appena mezz’ora. Abbiamo raccontato la sua storia perché tutti, con un po’ di impegno, possono raggiungere ottimi risultati con il trading online. Non importa quel è il livello di partenza, importa soprattutto l’impegno che si mette.

Sosa opera con la piattaforma eToro, una delle più utilizzate dai principianti a livello mondiale (più di 10 milioni di utenti attivi complessivi). Il bello di eToro è che si può copiare, in modo completamente automatico, quello che fanno i trader più bravi.

Ad esempio, 2.000 persone copiano automaticamente le operazioni di Sosa su eToro. Tra l’altro, copiando si impara (oltre che si ottengono da subito risultati spettacolari, gli stessi dei migliori trader del mondo).

eToro è completamente gratuita: puoi iscriverti gratis cliccando qui.

1 Commento
  • Bellina la storia di questo ragazzotto comunque su etoro ci sono trader che guadagnano ben più di 3.500 euro al mese e alcuni non è che hanno studiato 10 anni, stanno semplicemente copiando.
    Detto questo apprezzo gli insegnamenti della storia. Non ci sono pasti gratis, i guadagni di trading sono frutto di impegno e fatica. Bisogna mettere in conto che si possono perdere dei soldi e che bisogna saper reagire. I grandi trader non sono coloro che non perdono mai, sono quelli che si rimboccano le maniche e riescono a rialzarsi anche quando le cose vanno male.
    Bell’articolo.

Lascia un commento