Trading CFD: come far maturare i propri risparmi

Vedere lievitare i propri risparmi è possibile attraverso diverse opzioni finanziarie, ivi compresi i CFD, ovverosia i Contract For Difference, letteralmente “Contratti per Differenza”.

Il risparmiatore italiano ha spesso investito in obbligazioni, ossia si concentrava ad investire nei titoli di Stato in quanto, seppure irrisorio, il rendimento era sicuro.

A causa della situazione economica italiana degli ultimi periodi, il rendimento dei btp italiani ha perso quota fino al punto di veder contrarre lo spread con i bund tedeschi.

Ciò ha spinto molti investitori a prendere di mira altri prodotti finanziari, tipo il mercato azionario, il quale, oggi come oggi è ancora in grado di garantire buoni guadagni se la scelta fatta dovesse essere quella corretta.

Esiste, tuttavia, la possibilità di comprare o vendere azioni senza averle davvero grazie all’uso dei CFD andando ad investire una cifra inferiore con l’aiuto della leva finanziaria. Investire in Borsa, grazie ai CFD, è più facile e sicuro.

Scegliere CFD o avere vere azioni?

Il metodo classico per andare ad investire in titoli azionari consente di farlo attraverso una banca o di soggetti accreditati.

Inoltre oggi, con la diffusione della rete internet si possono compiere operazioni sul mercato azionario anche direttamente da casa. Dopo aver acquistato le azioni, colui che investe assume il ruolo di socio di minoranza.

Tuttavia, al di là del metodo tradizionale, si possono fare investimenti usando i già menzionati CFD.

A differenza delle azioni classiche, che sono oggetto di scambio tra acquirente e venditore, i CFD possono essere definiti come un accordo fra il trader e il broker. Sono questi prodotti finanziari che emulano parimenti e l’andamento di un sottostante titolo azionario, senza però esserne davvero in possesso.

Le differenze palesi tra il trading CFD e quello tradizionale sul mercato azionario sono sostanzialmente due: l’uso nei CFD della leva finanziaria e la possibilità di posizionarsi short su un titolo (ossia andando a scommettere su un suo ribasso).

I dividendi potranno essere a portata di mano anche per colui che  investe in azioni grazie ai CFD con il posizionamento long, mentre chi scommette al ribasso su un titolo avrà la decurtazione della propria quota quando si verificherà lo staccamento dei dividendi.

La leva finanziaria consente al trader di compiere importanti operazioni di mercato andando ad investire una piccola quantità di denaro.

Per esempio con la leva stabilita a 1:100 i 100€ investiti potranno aumentare a 10.000€, dal momento che i restanti 9.900€ arriveranno in prestito dal broker, che li riacquista non appena si conclude l’operazione. I guadagni e le perdite saranno legati alla cifra generata dalla leva finanziaria, dunque ci sarebbe anche il rischio di perdere tutto il capitale investito.

É lecito domandarsi come mai il broker sarà lieto di prestare dei soldi ai trader.

Nel momento in cui si fa trading con cifre più ingenti, tenderanno ad aumentare sia le commissioni che gli spread (ovvero la differenza fra la cifra di acquisto e di vendita). In tal mondo il broker, attraverso tali prestiti, sarà in grado di guadagnare più soldi a prescindere se l’operazione del trader vada o meno a buon fine.

Trading CFD azioni su IQ Option

Attraverso la piattaforma di trading IQ Option si può investire in azioni con i CFD, oltre che avere a disposizione un’ampia gamma di prodotti finanziari, come gli ETF, le coppie di valute del Forex, le materie prime e le criptovalute.

L’investimento su titoli azionari attraverso IQ Option è molto semplice e scorrevole.

Dal menù della schermata principale si può selezionare l’asset che si preferisce, ma i titoli azionari saranno visibili (per la disponibilità) solo in orari stabiliti.

Infatti ad esempio se si volesse investire su società quotate alla borsa di New York si potrebbe operare solo dalle 15.30 alle 22.00 ore italiane.

Se si è inesperti in materia di trading e non si vuole rischiare i propri risparmi, IQ Option mette a disposizione una piattaforma demo per poter imparare a guadagnare investendo per poter fare esperienza senza rimettere nemmeno un soldo.

Infatti con la versione demo i soldi che saranno usati non saranno reali (e non incideranno il mercato mondiale dal momento che sono inesistenti), ma si metteranno in atto operazioni che seguono fedelmente l’andamento reale dei titoli azionari. Chi decide di operare con soldi veri, può iniziare con appena 10 euro.

Puoi iscriverti gratis su Iq Option cliccando qui.

Trading CFD azioni su e Toro

Ancora, degna di menzione come piattaforma Ideal pet fare trading attraverso i CFD è eToro. Questo è uno strumento divenuto negli anni molto gettonato in particolare grazie ai vantaggi offerti dalla leva finanziaria.

Su eToro esiste un vantaggio in più, dal momento che il broker non applica commissioni sull’apertura o sulla chiusura delle operazioni fatte attraverso la propria piattaforma di trading, ma ha un guadagno ulteriore attraverso lo spread che fa pagare ai clienti, che è diverso a seconda del prodotto finanziario selezionato.

Come IQ Option, anche eToro consente la compravendita di titoli azionari con una ampia scelta di opzioni, i titoli infatti derivano dalle borse nazionali più importanti del mondo. Il broker mette a disposizione una leva finanziaria che per quanto inerisce ai titoli azionari varia da 1:1 a 1:5. Le società su cui si può fare investimenti tramite eToro sono quotate nelle seguenti borse:

  • Borsa Americana (Wall Street)
  • Borsa di Francoforte
  • Borsa di Parigi
  • Borsa di Madrid
  • Borsa di Milano
  • Borsa di Zurigo
  • Sulla piattaforma di eToro è permesso anche fare trading CFD direttamente sugli indici azionari con una leva che varia da 1:2 a 1:100 godendo sia di posizioni long che di quelle short sugli indici in questo. Si potrà dunque scommettere al rialzo o al ribasso del FTSE MIB italiano o sul DAX di Francoforte e così via.

    Come nel Forex o in altri asset, su eToro la funzione di copy trading è valida anche per ciò che concerne i titoli azionari o gli indici contenuti nella lista poc’anzi fatta.

    Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

    Ultime constatazioni

    Per finire si può dire che il trading tramite i CFD risulta essere una valida alternativa al trading tradizionale nel mercato azionario. Grazie ai Contratti per Differenza pure le persone con meno denaro a propria disposizione potranno compiere operazioni di trading sul mercato azionario. Come per ogni altro strumento finanziario bisogna sempre tenere a mente che i primi tempi non si deve investire tutto il proprio capitale, ma solo una minima parte di esso, in quanto il rischio di perdere esiste e come.

    I CFD sono un mezzo finanziario con un certo livello di rischio e per questo motivo anche con un elevatissimo rendimento. Esiste la possibilità di subire perdite se non si conosce il mondo del trading e se non si ha la dovuta attenzione e soprattutto se non si utilizza la piattaforma giusta.

    Fare trading non è una cosa da nulla, ma è un lavoro vero e proprio che può regalare sì buone soddisfazioni ma solo se fatto con criterio, impegno e raziocinio.

    One Response to Trading CFD: come far maturare i propri risparmi

    1. Tommaso Gallo ha detto:

      Il trading non è un gioco, infatti. Non è che basta scegliere una piattaforma qualsiasi per iniziare a guadagnare soldi facili. Ci vuole una scelta intelligente della piattaforma e ci vuole anche la capacità di capire che per avere soldi con il trading ci vuole veramente molto impegno e determinazione

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *