Trading di opzioni binarie: opportunità e rischi

Le opzioni binarie sono ormai lo strumento di trading che sta crescendo più rapidamente come numero di trader e come volume giornaliero tradato, soprattutto tra i piccoli trader. Questo strumento è davvero potente, facile da utilizzare e costituisce uno strumento davvero incredibile per chi vuole scoprire il mondo del trading online e iniziare da subito a guadagnare. Tuttavia non sono tutte rose e fiori, purtroppo. In questo articolo cercheremo di analizzare quali sono le opportunità e quali sono i rischi connessi.

Che cosa sono le opzioni binarie? Sono uno strumento che consente di scommettere sull’andamento dei mercati. Ne abbiamo parlato abbondantemente nella sezione trading di Mercati24. Di fatto sono una delle più grandi opportunità di guadagno che, ad oggi, si possa cogliere nel mondo del trading online.

Il loro punto di forza più grande è la semplicità, sia perché le interfacce sono molto usabili (pensate che è possibile fare trading direttamente dai grafici) sia perché sono concettualmente molto semplici. In effetti un’opzione binaria può assumere solo due valori in the money quando la previsione di marcato associata si rivela corretta e out of the money quando invece la previsione non è corretta. In effetti ci sarebbe un terzo valore at the money, rarissimo, che indica che il mercato associato è rimasto fermo.

trading opzioni binarie

I rendimenti pagati per le opzioni in the money sono davvero elevatissimi, possiamo ottenere facilmente anche l’85% di quanto investito inizialmente e questo significa che, conoscendo i mercati finanziari, possiamo guadagnare moltissimo.

La grande oppportunità che le opzioni binarie danno è proprio questa: consentire di guadagnare soldi con il trading online anche a coloro che di trading hanno poca o nessuna esperienza. I più esperti, in effetti, utilizzano le opzioni anche per complesse strategie di hedging, in pratica si assicurano contro le perdite che potrebbero avere facendo trading, ad esempio, con i CFDs.

A questo punto sembrerebbero tutte rose e fiori, ma ci sono dei rischi, che andiamo ad analizzare.

Il broker sbagliato

Uno dei rischi più grandi è quello di operare con il broker sbagliato. Non tutti i broker hanno ricevuto le autorizzazione legali, alcuni mettono in atto politiche truffaldine mentre altri truffano direttamente i trader. E’ opportuno scegliere broker autorizzati, che rispettano la direttiva MIFID e la nota regolatrice della CONSOB. Inoltre, visto che il rendimento delle opzioni viene stabilito proprio dai broker, è opportuno selezionare sempre il broker con il rendimento più alto. Per non sbagliare conviene scegliere il migliore broker in assoluto, 24 Option.

La ricerca della falla delle opzioni binarie

E’ una leggenda diffusa su internet, nata chissà dove e chissà quando: esiste una falla delle opzioni binarie. Una falla che consentirebbe di guadagnare in modo sicuro e senza rischi. Invece proprio mettersi alla ricerca di questa falla è un rischio: si rischia di finire nelle trappole di venditori di ebook senza scrupoli, che ci promettono il segreto per guadagnare con le opzioni binarie, e ci fanno spendere dei soldi inutilmente. O semplicemente, si rischia di perdere un sacco di tempo e non concludere nulla, trascurando invece di guadagnare davvero facendo trading seriamente. Purtroppo è un aspetto del nostro carattere nazionale quello di voler sempre ricercare le scorciatoie piuttosto che fare le cose seriamente.

Perdita da trading

Le opzioni binarie sono un investimento altamente speculativo: questo significa che possono portare a guadagni davvero elevati ma, allo stesso tempo, possono portare a perdite del proprio capitale. Questo è un rischio che può essere calcolato e gestito, come sempre succede quando si fa trading. Il trader che guadagna davvero non è quello che evita il rischio, è appunto quello che lo sa calcolare. Non tutte le operazioni che facciamo con le opzioni binarie vanno a buon fine. Una buona media, ad esempio, è che ogni 5 operazioni eseguite, almeno 3 finiscano in the money. Già questa media consente dei guadagni davvero elevati. Questa considerazione ci deve, comunque, far riflettere sull’allocazione corretta del nostro capitale. Mai allocare in opzioni binarie un capitale che non possiamo permetterci di perdere, mai allocare più del 10% del nostro patrimonio, mai concentrare tutto il nostro capitale su un’unica operazione. Diversificare, in questo caso, è la prima chiave verso il successo.

Giulio Quinto

13 Responses to Trading di opzioni binarie: opportunità e rischi

  1. Lidia ha detto:

    Eccellente questo articolo, davvero eccellente. Mi è piaciuto molto, soprattutto per quanto riguarda l’analisi dei rischi, che spesso vengono dimenticati, ma il trading di opzioni binarie comporta anche dei rischi che vanno analizzati e controllati.

  2. Fabrizio ha detto:

    Un articolo da leggere e rileggere per tutti coloro che vogliono fare trading di opzioni binarie. Non è solo l’aspetto dei rendimenti che va esaminato, ricordiamolo sempre.

  3. Carlo ha detto:

    Stavo cercando qualcosa sul trading di opzioni binarie e ho trovato questa pagina, molto molto bene era proprio quello che volevo sapere su questo tipo di trading!

  4. Claudia ha detto:

    Articolo preciso e ben scritto, davvero una guida introduttiva senza pari al trading di opzioni binarie.

  5. Silvio ha detto:

    Le opzioni binarie sono la più grande opportunità di crescita finanziaria mai apparsa, conviene approfittarne. Con un grano di sale ovviamente. Non possiamo considerare un broker di opzioni binarie come una bisca, ovviamente. Bisogna investire ragionando. Per questo considero eccellente l’articolo, davvero ben scritto.

  6. Duca ha detto:

    Bello bello bello. Apprezzo le opzioni binarie perché ti fanno stare sul pezzo, concentrato sull’andamento del mercato e non su stupidi tecnicismi. E poi sono facili da utilizzare, ti fanno anche capire meglio come stanno le cose. Mia figlia ha 19 anni e non è molto intelligente, lo dico senza cattiveria, ha altre qualità. Ebbene un giorno le ho fatto provare le opzioni binarie, giusto per curiosità, ha fatto una decina di operazioni con soldi veri ed è andata in attivo, senza il mio aiuto. Questo per dire quanto sono facili!

  7. Nicola ha detto:

    E’ importante dire però che i vantaggi del trading sono largamente superiori ai rischi, soprattutto se si ha l’intelligenza di utilizzare un broker di qualità come 24 Option.

  8. Giuspe ha detto:

    Opzioni binarie vanno di moda, è vero, ed è giusto parlarne. Ma non dimentichiamoci mai che si tratta pur sempre di speculazione finanziaria, si fanno tanti soldi se va bene, si perde se va male. Comunque complimenti per l’approccio, infatti già nel titolo dell’articolo si fa riferimento alle opportunità e anche ai rischi.

  9. Tantalo ha detto:

    Uno strumento praticamente perfetto se usato nel giusto modo. Io lo consiglio a tutti coloro che vogliono capire cosa è il trading. Ma ci vuole impegno e dedizione, non è un modo per fare scommesse.

  10. Fi65 ha detto:

    Ho sempre desiderato fare trading, probabilmente grazie alle opzioni binarie ci posso riuscire anche io. Qualcuno mi sa consigliare che tipo di broker di opzioni conviene utilizzare? Grazie in anticipo.

  11. Loris ha detto:

    Io devo dire che mi trovo benissimo con 24 Option, il broker di cui si parla nell’articolo. Lo considero praticamente perfetto a tutti i livelli e spero che mi venga concesso presto un account diamond che mi consentirebbe di aumentare ulteriormente i miei guadagni.

  12. Lela ha detto:

    Io sono una principiante: mi consigliate di cominciare con le opzioni binarie? Sono molto attratta dai loro rendimenti e pare che siano anche adatte ai principianti ma in fondo ho ancora un po’ di timore. Voi che mi consigliate?

  13. Salvatore di Statte ha detto:

    Bellissimo questo portale, che scopro solo oggi, e che mi ripropongo di seguire sempre con grande interesse e attenzione. Grazie per questo bell’articolo, le opzioni binarie mi interessano molto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *