Materie prime

Trading grano: come investire in grano

All’interno di questa guida daremo uno sguardo all’investimento in grano, cercando di capire nel dettaglio come è possibile fare trading online con la materia prima grano (Wheat), senza restare truffati e soprattutto risultando profittevoli al 100%.

Il grano è una delle materie prime più interessanti in assoluto. La materia prima in questione viene coltivata in tutto il mondo, il grano ha attirato una grande attenzione da parte dei trader e degli investitori, in quanto è al momento uno dei prodotti alimentari più utilizzati in assoluto.

Grazie al trading dei CFD è possibile investire con semplicità, al rialzo oppure al ribasso, con commissioni pari a zero e spread bassissimi. La sigla CFD significa contratti per differenza.

Attraverso i CFD per il grano è possibile entrare all’interno dei mercati agricoli (estremamente profittevoli) senza dover possedere realmente il grano, e fare quindi trading con basse commissioni.

<< Clicca qui per aprire subito un conto di trading online per investire con il grano subito. Clicca qua >>

Il mercati di trading del Grano

Vediamo di capire subito più informazioni sul trading online del grano (wheat). Il trading della materia prima del grano avviene liberamente all’interno di numerosissime borse. Al momento sono presenti svariate borse dove all’interno vengono scambiati i futures: stiamo parlando della Chicago Board of Trade (CBOT) ed il NYSE Euronext (Euronext). I prezzi dei futures del Grano vengono quotati in Dollari USA e centesimi di USD per bushel.

Possiamo considerare il grano come un alimento base di tipo predominante che risulta indispensabile nella dieta di qualsiasi persona al mondo. Il vantaggio dei coltivatori del grano è che questo alimento è di tipo predominante ed è in grado di resistere ai climi più rigidi in assoluto.

Un’altro degli innumerevoli vantaggi del fatto di produrre grano è che, come gran parte degli altri cereali, può essere dunque raccolto in un periodo di tempo molto breve. Quindi questo consente di avere una disponibilità a dir poco altissima.

Il grano rappresenta un alimento base estremamente predominante, che risulta essere in grado di resistere all’interno dei climi più rigidi. Nonostante il grano sia secondo al granoturco sotto il punto di vista dell’approvvigionamento, è un elemento alquanto importante per il mondo del trading delle materie prime. Questi sono tutti fattori estremamente importanti, che contribuiscono alla crescita della domanda sia della materia all’interno del mercato del trading.

Orari trading Grano

Vediamo dunque quali sono gli orari per fare trading grano. Questi sono i migliori orari di trading online del grano:

  • Orari di trading online del grano: 01:00-13:44 e 14:30-19:14 (GMT)
  • Margine: 3.00%
  • Spread over market: 0.25$
  • Dimensione minima del lotto: 1
  • Dimensione del contratto: 100 bushel
  • Simbolo ticker: W (per CBOT) Simbolo elettronico: ZW
  • Simbolo MT4 download: WHEAT
  • Prezzo quotazione: centesimi per bushel
  • Dimensione del tick: 0.25 centesimi per bushel

Come fare trading con il Grano?

Come è possibile fare trading online con il Grano? La migliore piattaforma attualmente disponibile è quella di Plus500. Che consente essenzialmente di investire all’interno del mercato del grano senza commissioni di alcun tipo, al rialzo oppure al ribasso. Dai uno sguardo al grafico qua sotto per saperne di più:

Quali sono i fattori che influenzano le contrattazioni del Grano?

Cerchiamo subito di capire quali sono tutti quei fattori che influenzano il grano. Sicuramente i fattori che influenzano questo mercato finanziario sono svariati, tra cui prima di tutto l’offerta e la domanda, in quanto questi due fattori andrebbero sempre considerati all’interno dell’analisi tecnica dei valori del grano.

Il livello delle riserve è prima di tutto da mettere in correlato con la produzione e la domanda.

Successivamente la politiche commerciali dei vari paesi, come ad esempio gli aiuti all’interno dell’importazione oppure dell’esportazione, così come il livello delle tasse applicate.

Inoltre, lo sviluppo della popolazione mondiale è uno dei fattori, anche se secondario, più influenti nel mondo del prezzi delle materie prime agricole, così come del grano e degli altri cereali.

Inoltre, i fattori che influenzano questo mercato sono senza dubbio svariati, dato che investire nel grano è strettamente correlato con il clima. Nonostante il grano possa essere considerato estremamente robusto come materia prima, ci sono dei periodi di grandissima siccità e forti inondazioni, che portano solitamente ad un impatto estremamente negativo per quanto concerne l’offerta sul trading grano, in quanto porta ad aumento incredibile dei processi e dei costi sulla raccolta e sulla produzione in generale sul mercato.

Le nuove tecnologie in arrivo nel mondo dell’agricoltura, possono cambiare in positivo o in negativo il prezzo della negoziazione del grano, in quanto la produzione è strettamente correlata con il metodo di raccolta che viene utilizzato, andando dunque a creare un surplus di raccolto, che sarebbe in grado dunque di ridurre i prezzi dei cereali. Ci sono inoltre delle variazioni di prezzo delle materie prime correlate al mercato del grano, come ad esempio il mais ed il frumento, mercati che influenzano in maniera importante il prezzo del grano.

Quotazione Grano

Quotazione Grano

Quotazione Grano

Diamo uno sguardo all’andamento della quotazione del grano durante gli anni, partendo dal 2016 ad oggi.

Nel 2016 il grano, insieme agli altri cereali, ha subito un notevole ribasso, scendendo intorno al livello dei 380 centesimi di dollari USA. Successivamente il mercato è risalito verso il livello dei 500 centesimi di dollari USA nel 2017, per poi arrivare a livelli ancora superiori nel 2018.

Investire nel Grano: ecco qualche consiglio

Il mercato principale, il più importante, dove avvengono gli scambi del grano è il Chicago Board of Trade (CBOT). All’interno di questo exchange avvengono anche le altre materie prime agricole come trading  cacao, trading caffè e molti altri ancora.

Quando si effettua il trading all’interno del mercato del grano online, non si parla certamente di grammi oppure di chili ma di “stai“. Questa può essere definita come l’unità specifica del mercato dei cereali, che equivale praticamente a 27,21 chilogrammi di grano. Un’altro aspetto molto particolare del trading online del grano è che la quotazione non viene rappresentata in dollari USA ma bensì in centesimi americani.

Possiamo dunque dire che una quotazione pari a 500 equivale a 5 dollari per staio.

Trading Grano: i vantaggi

Il mercato del grano riesce ad attrarre numerosi trader all’interno di questo mercato, che risulta essere sotto svariati punti di vista “prevedibile”. Se infatti ci fermiamo ad osservare il grafico, possiamo verificare una tendenza al rialzo all’interno di questo mercato finanziario.

Se infatti diamo uno sguardo agli andamenti storici del grano, possiamo notare come la tendenza sia in linea di massima al rialzo sul grafico durante gli anni.

Dal 1999 fino al 2005, l’andamento del grano è sempre rimasto alquanto stabile e si sono mossi intorno ai 300 centesimi a staio, poi è arrivata una crescita incredibile, che ha portato i mercati a muoversi oltre i 1300 centesimi a staio nel 2008.

Tuttavia questo periodo è stato poi seguito da una grande correzione dell’andamento, che ha portato il mercato a tornare intorno ai 500 centesimi a staio.

Questo periodo negativo del grano fu attribuito alla grande passione da parte degli investitori alle materie prime naturali come il bioetanolo. Tuttavia successivamente le cause furono spostate anche verso le condizioni climatiche alquanto particolari, che avevano bloccato i produttori.

Fare trading online con il grano

Il trading del mercato del grano online può essere fatto con le piattaforme di trading CFD. Una delle migliori piattaforme che consente di fare trading con il grano, è quella di Plus500.

Quotazione Grano Plus500

Quotazione Grano Plus500

Plus500 ha iniziato ad offrire i suoi servizi di trading nel 2008 quando è stata lanciata la sua piattaforma di trading online basata su PC. Inoltre, questa piattaforma offre oggi ai clienti l’opportunità di fare trading sui movimenti dei prezzi dei CFD su indici, ETF azionari, opzioni, materie prime e Forex, senza dover acquistare o vendere gli strumenti sottostanti. Plus500 ha uffici in tutto il mondo, ed è diventato un fornitore di servizi finanziari di fama internazionale che è una delle nostre migliori scelte.

La piattaforma di trading Plus500 è regolamentata in tutto in Inghilterra, Europa e Australia. Plus500UK Ltd è autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority (FRN 509909).
Plus500CY LTD è autorizzata e regolata dalla Securities and Exchange Commission di Cipro (licenza n. 250/14).

Plus500AU Pty Ltd, AFSL # 417727 rilasciato dalla Australian Securities and Investments Commission, è l’autorizzazione da parte dell’ente di regolamentazione australiano per rilasciare questi prodotti ai residenti australiani.

Oltre ad essere regolamentata in svariati continenti, la piattaforma di Plus500 risulta essere assolutamente vantaggiosa sotto il punto di vista delle condizioni di trading. Plus500 infatti, offre prima di tutto un trading a zero commissioni e gli spread più bassi dell’intera industria del trading.

Con Plus500 è inoltre possibile investire al rialzo oppure al ribasso: questo significa che non importa assolutamente che il mercato abbia un andamento positivo oppure un andamento negativo, è possibile guadagnare da qualsiasi movimento all’interno del mercato. Un bel vantaggio, considerato che Plus500 >> mette a disposizione anche un conto di trading demo gratuito, per gli utenti alle prime armi che non sono ancora al 100% sicuri di investire soldi veri.

<< Clicca qui per aprire subito un conto di trading online per investire con il grano subito. Clicca qua >>

Inoltre, all’interno di questa piattaforma sono presenti numerosi altri mercati delle materie prime tra cui:

Lascia un commento