Trading

Trading online: guida e riepilogo [2020]

Il Trading Online è uno degli argomenti più apprezzati di Mercati24.com: nel corso degli anni abbiamo pubblicato veramente tante guide complete per spiegare, per filo e per segno, come si fa trading online per guadagnare il massimo. Abbiamo quindi deciso di riepilogare e raccogliere tutte le nostre guide al trading, in modo da garantire una formazione completa a chi vuole cominciare a operare sui mercati finanziari.

Le migliori piattaforme di trading online

Il primo passo per iniziare a fare trading online è la scelta della piattaforma di trading. Non tutte le piattaforme sono uguali, ce ne sono alcune di altissima qualità, sicure e affidabili, e altre che non sono affatto affidabili (alcune sono proprio delle truffe) oppure che applicano commissioni.

La scelta della piattaforma di trading può determinare il successo o il fallimento di un trader. I principali fattori di cui tenere in conto sono:

  • Autorizzazione da parte di autorità europea
  • Assenza di commissioni
  • Possibilità di operare con effetto leva elevato
  • Lingua italiana
  • Supporto online o telefonico

Quindi la scelta della piattaforma per fare trading online potrebbe non essere facile. Capita purtroppo che molti principianti finiscano per scegliere piattaforme assolutamente non adatte (ad esempio eccessivamente complesse) o addirittura poco affidabili. Non si può pensare di fare trading online senza la piattaforma adeguata, altrimenti si rischia il fallimento totale.

Qui sotto, una tabella con le migliori piattaforme di trading online. Abbiamo selezionato accuratamente solo piattaforme sicure, affidabili e facili da usare. Ovviamente si tratta di piattaforme che non applicano commissioni e non hanno costi di nessun tipo:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    79.20 % dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Approfondisci: Le migliori piattaforme di trading online.

    Corsi di trading online

    Una volta scelta la migliore piattaforma per fare trading online, è arrivato il momento di imparare veramente il trading: chi parte da zero deve probabilmente seguire un buon corso di trading prima di cominciare a rischiare i suoi soldi. Ci sono migliaia di corsi di trading al mondo, alcuni funzionano e altri, purtroppo, non funzionano.

    Un buon corso di trading dovrebbe essere:

    • Facilissimo da seguire
    • Senza inutili tecnicismi (chi inizia non li conosce)
    • Gratuito
    • Possibilmente online
    • Molto orientato alla pratica

    Purtroppo la maggior parte dei corsi di trading online non sono buoni: alcuni sono costosi (si può arrivare a pagare anche più di 1.000 euro per un corso), altri sono troppo teorici e inutili. Purtroppo scegliere il corso sbagliato significa spendere soldi inutilmente e non capire nulla di quello che è il trading online. Dopo un corso fatto male iniziare a operare sui mercati significa perdere soldi con certezza.

    In effetti basta saper scegliere il miglior corso per evitare questo problema. Tra i migliori corsi in assoluto per fare trading online segnaliamo quello proposto da ForexTB: puoi cliccare qui per scaricarlo gratis. E’ completamente gratuito ed è molto orientato alla parte pratica, quindi non si rischia di perdere tempo con la teoria.

    Approfondisci: Corsi di trading online.

    Il capitale per fare trading online

    Dopo aver aperto un conto su una buona piattaforma e aver anche scaricato un buon corso di trading, arriva il momento di iniziare a fare sul serio.

    Qual è il capitale necessario per fare trading online? Molto spesso si pensa che per fare trading ci vuole un capitale molto elevato. E’ un concetto completamente sbagliato: alcune piattaforme di trading online di elevata qualità come Iq Option consentono di cominciare anche solo con 10 euro . La maggior parte delle piattaforme consente di cominciare con una cifra compresa tra 100 e 250 euro.

    Molti aspiranti trader potrebbero fare risultati straordinari ma si lasciano bloccare dalle loro convinzioni limitanti: pensano che il trading online sia troppo difficile (e invece ci sono ottimi corsi gratuiti per impararlo) oppure che ci vogliono troppi soldi (e invece bastano tra i 100 e i 250 euro e in un caso addirittura solo 10 euro).

    Approfondisci: Trading Online con piccole somme.

    Libri di trading online

    Per chi è ancora affezionato alla tradizione, è possibile studiare il trading online con dei libri. Alcuni di questi libri sono dei veri e propri classici e anche se sono stati scritti ancora prima dell’avvento di internet sono ancora molto attuali. In effetti, il corso di ForexTB che abbiamo presentato poco fa è basato proprio sui migliori libri di trading.

    Solo che lo staff di analisti di ForexTB ha tradotto questi libri con un linguaggio pratico e comprensibile anche a chi non ha assolutamente una preparazione tecnica in materia finanziaria (in effetti nella maggior parte dei casi li hanno tradotti anche dall’inglese).

    Approfondisci: Libri trading online.

    Trading online opinioni

    Che cos’è il trading online? Per molti è una truffa, per altri è un modo di fare soldi facili. In effetti sono tutte opinioni completamente sbagliate sul trading online, opinioni che possono anche essere pericolose e possono portare alla perdita di denaro. Purtroppo molti aspiranti trader perdono tempo su forum poco affidabili e quindi assorbono queste opinioni, perdendo opportunità (se si convincono che è una truffa) oppure operando alla leggera (se pensano che è un modo di fare soldi facili).

    Il trading online è un investimento speculativo ad alto rendimento che genera profitti approfittando delle variazioni dei prezzi degli asset quotati sui mercati. Qualunque asset quotato va bene per guadagnare: azioni, valute forex, criptovalute, materie prime, indici. Se esiste una quotazione ufficiale e se questa quotazione varia in modo piuttosto continuo, allora si può fare trading online su quell’asset.

    Ovviamente ogni piattaforma di trading online offre una selezione più o meno grande di asset su cui si può operare. Prima di cominciare a operare è opportuno dimenticare tutte le opinioni fasulle e guardare solo ai fatti concreti.

    Attenzione: l’opinione fasulla che il trading online è un modo per fare soldi facili è diffusa ad arte da alcuni truffatori che poi sperano di intrappolare le persone con i loro sistemi truffaldini. Anche molti venditori di corsi (in effetti sono venditori di fumo) presentano il trading come un modo per fare soldi facili per convincere quante più persone possibili a seguire i loro corsi.

    Approfondisci: Trading Online Opinioni.

    Commissioni di trading online

    Tutti vogliono guadagnare il massimo con il trading ma se si pagano commissioni sull’eseguito che succede? Succede che i profitti scendono in maniera piuttosto forte, i trader più furbi non pagano mai commissioni sull’eseguito e preferiscono decisamente operare senza commissioni. Si tratta di un concetto quantomeno ovvio: tutti preferiamo avere un servizio gratuito invece di pagarlo, ovviamente a parità di qualità.

    Nel caso del trading online le cose stanno ancora meglio: le piattaforme gratuite sono migliori di quelle che applicano commissioni. Ma come fanno queste piattaforme a guadagnare? Invece di applicare commissioni che danneggiano il trader, applicano una minuscola differenza tra il prezzo a cui è possibile comprare un determinato asset finanziario e quello a cui è possibile venderlo. Questa piccola differenza rappresenta il profitto della piattaforma.

    Approfondisci: Commissioni di trading online.

    Conti di trading online

    Insomma, è sempre consigliabile aprire un conto di trading online gratuito, senza commissioni e senza costi iniziali. Purtroppo ci sono vari tipi di conti di trading e bisogna stare veramente molto attenti prima di iscriversi per evitare brutte sorprese sotto forma di commissioni, costi fissi o costi di iscrizione.

    Ovviamente un buon conto di trading online non deve essere solo gratuito ma anche rigorosamente sicuro, affidabile e facile da usare. La maggior parte delle migliori piattaforme offre conti di trading con garanzia di copertura. Ad esempio, Cipro offre una garanzia statale fino a 25.000 euro sui conti di trading online. Cipro fa parte dell’Unione Europea e la maggior parte delle piattaforme di trading ha sede proprio a Cipro perché l’imposizione fiscale è veramente bassa.

    Approfondisci: Migliori conti di trading online

    Trading algoritmico

    Moltissimi trader principianti hanno il sogno di fare trading in maniera completamente automatica: esiste davvero il trading algoritmico oppure è solo una leggenda o un sogno? La verità è che il trading algoritmico esiste veramente: ci sono piattaforme che consentono di scrivere algoritmi in un linguaggio di programmazione apposito. Questi algoritmi descrivono esattamente le operazioni da fare sul mercato, nel termine di condizioni e azioni.

    Funziona veramente il trading algoritmico? Dipende da chi scrive l’algoritmo ovviamente. Di solito le prestazioni di un algoritmo sono sempre meno buone di quelle del trader che lo scrive. Se un trader molto bravo scrive un algoritmo, le prestazioni saranno comunque buone. Se però mettiamo a confronto i guadagni del trader con quelli dell’algoritmo, sicuramente vince il trader. L’unico vantaggio dell’algoritmo è che può funzionare 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana, mentre il trader esperto deve riposare.

    Se invece l’algoritmo lo scrive un trader incapace, allora le prestazioni saranno pessime e si rischia davvero di perdere del denaro. Prima di acquistare un algoritmo per fare trading online è sempre opportuno verificare lo storico, cioè i profitti ottenuti in passato. Ci sono molti truffatori che provano a vendere algoritmi di trading online che in realtà non funzionano. Molti trader invece di fare Trading Algoritmico preferiscono operare con il social trading, cioè copiando i guru dei mercati con piattaforme come eToro (clicca qui).

    Con il social trading si ottengono di solito prestazioni molto migliori rispetto a quelle che si possono ottenere con il trading algoritmico perché in questo caso si copiano trader esperti umani (e abbiamo già visto che gli umani battono i computer quando si fa trading online).

    Approfondisci: Trading Algoritmico

    Copiare i guru del trading online

    Ma come funziona la piattaforma eToro? Il principio è molto innovativo: ci sono dei guru, grandi esperti di trading in grado di ottenere profitti mostruosi. E ci sono i principianti, persone che appena si avvicinano al mondo del trading online. eToro consente semplicemente ai principianti di copiare i grandi guru.

    La piattaforma è completamente automatica: una volta selezionato il guru da copiare, tutte le sue operazioni saranno automatiche riprodotte nel nostro account.

    I principianti possono così iniziare a guadagnare con il trading online senza aspettare e possono approfittare anche per imparare osservando quello che fanno i grandi. I guru guadagnano perché, oltre agli elevati profitti di trading, vengono anche pagati direttamente da eToro in base al numero di follower che accumulano.

    Insomma, eToro è una piattaforma di trading in grado di soddisfare veramente tutti, e gratuita ed è semplicissima da usare: clicca qui per iscriverti gratis.

    Approfondisci: I guru del trading online

    Trading online demo

    Prima di cominciare a fare trading online con soldi veri può essere opportuno provare a operare con soldi virtuali: in questo modo si può sperimentare il trading online, si possono fare prove senza rischi e si può anche capire se si è adatti a fare trading online (non tutti possiamo fare trading online, alla fine non possiamo diventare tutti ricchi).

    Tutte le migliori piattaforme di trading online mettono a disposizione gratuitamente una demo, uguale in tutto e per tutto alla piattaforma di trading reale. Si consiglia sempre di cominciare, effettivamente, con un periodo di prova in demo ma non conviene esagerare: alla fine il vero trading è un altro, conviene passare al denaro reale appena si ha un minimo di esperienza.

    Approfondisci: Piattaforme di trading online demo.

    Il trading online come lavoro

    Molte persone, soprattutto in gravi difficoltà economiche, sognano di trasformare il trading online in un lavoro: pensano che grazie al trading potranno risolvere tutti i loro problemi economici. E’ vero, il trading online può generare profitti elevatissimi, anche per chi non ha grande esperienza. Ma attenzione: non si può pensare che il trading sia un modo per guadagnare soldi facili e soprattutto un modo per risolvere i problemi finanziari.

    Questa voce è diffusa soprattutto dai truffatori: con il trading non ci sono soluzioni facili e veloci. Ci vuole impegno, molto tempo, un pizzico di intelligenza. Persino con la soluzione forse più semplice in assoluto, quella di eToro, ci vuole tempo per selezionare i guru che vale davvero la pena copiare e poi bisogna sempre monitorare con cura le prestazioni ottenute perché le persone cambiano, e anche i migliori guru possono iniziare a sbagliare. Se succede non è un dramma, basta smettere di copiare e iniziare a copiare qualcun altro. Ma ci vuole, appunto, tempo e attenzione!

    Approfondisci: Crearsi un lavoro con il trading online

    Il mito del trader

    Uno dei grandi miti del mondo moderno è quello del trader. Di solito ci si immagina il trader ai bordi di una piscina, sorseggiando un cocktail e circodato da belle donne. Insomma, il trader vivrebbe in vacanza. Magari. Fare il trader significa impegnarsi, dedicare tempo e passione ai mercati finanziari. Poi certo, magari arrivano anche tanti soldi e quindi una vita di lussi e piaceri, ma prima c’è la passione e l’impegno.

    Oggi come oggi tutti possono diventare trader: in fondo bastano pochi euro di capitale (tra i 100 e i 200 ma ci sono piattaforme che fanno cominciare con appena 10 euro) e tanto, tanto impegno. Si può partire anche senza nessuna esperienza, ovviamente a patto di impegnarsi al massimo e di studiare.

    Approfondisci: Storia di un trader vincente

    Il trading online è una truffa?

    Migliaia di persone sono state truffate in Italia nell’ultimo anno da falsi broker o schemi per fare soldi facili con il trading online. La grandissima diffusione di queste truffe ha portato molti a pensare che il trading online sia una vera e propria truffa.

    Per fortuna non è così: sappiamo anzi che il trading è un investimento finanziario che può generare rendimenti straordinari. Le esperienze di trading di molti principianti sono molto positive. Le truffe ci sono e bisogna stare molto attenti.

    Non è difficile evitare le truffe alla fine: basta operare esclusivamente con piattaforme di trading autorizzate e regolamentate ed evitare di credere alle promesse di soldi facili, perché non esistono.

    E per coloro che sono caduti nelle trappole dei truffatori e hanno perso soldi? Esiste un modo per recuperare i soldi persi con il trading online?

    La risposta è che no, purtroppo non esiste alcun sistema per recuperare questi soldi. I truffatori sono abili e trasferiscono immediatamente tutto il denaro in qualche paradiso fiscale dove gli inquirenti italiani non possono arrivare.

    Chi si mette alla ricerca di metodi per recuperare i soldi persi rischia di finire vittima dell’ennesima truffa. Alcuni millantatori affermano, infatti, di essere in grado di recuperare i soldi fatti sparire. Ovviamente prima richiedono un pagamento anticipato per i loro servizi. Inutile dire che non sono in grado di recuperare nulla e spariscono velocemente con il bottino.

    Approfondisci: I 6 segni per riconoscere le truffe

    Trading Online

    Conclusioni

    In questo articolo abbiamo esaminato nel dettaglio alcune nozioni fondamentali, utili per chi decide di fare trading online.

    E’ sempre importante ricordare che il trading è una preziosa occasione di investimento speculativo, aperta veramente a tutti visto che imparare è facile e ci vuole un capitale molto piccolo.

    Ci sono delle truffe, questo è vero, ma starne alla larga è facile: basta scegliere solo piattaforme autorizzate e regolamentate e non credere mai alle promesse di soldi facili.

    Il trading online è una truffa?

    No, ma bisogna fare attenzione perché le truffe ci sono e sono pericolose. Per questo bisogna utilizzare solo piattaforme autorizzate e regolamentate.

    Chi può fare trading online?

    Tutti, anche i principianti, a patto però di utilizzare piattaforme sicure e semplici da usare.

    Quali sono i maggiori rischi di trading?

    Subire una truffa e scegliere una piattaforma che applichi commissioni (se si investono piccole somme le commissioni sono micidiali).

    Perché fare trading automatico?

    Chi sceglie di fare trading automatico usando il Copytrading di eToro ha la possibilità di copiare automaticamente i migliori trader del mondo.

    1 Commento

    • I caproni pensano che il trading online sia difficile, che ci vogliono milioni per iniziare a fare trading o cose del genere. Non sanno nemmeno che cos’è il trading, però ti sanno dire che è rischioso e che si perdono soldi.
      E ci credo, se fai trading e sei un caprone ignorante perdi soldi. Se hai un minimo di cervello, NO. E se proprio sei un caprone e non è colpa tua, ma almeno non sei un perdente, basta metterti a copiare su eToro quello che fanno i grandi esperti.
      Però gli italiani non solo sono caproni, sono ignoranti e presuntuosi. E peggio per loro.

    Lascia un commento