Materie prime

Trading Palladio: come farlo, quotazione e prezzo tempo reale

Il Palladio è uno dei metalli in assoluto più rari sulla terra. All’incirca 15 volte più raro del platino e 30 volte più raro rispetto all’oro, sta man mano diventando l’investimento preferito dagli investitori di tutto il mondo in materie prime.

Questo metallo appartiene allo stesso gruppo di metalli del platino, all’incirca l’80% della produzione mondiale proviene da due paesi: la Russia ed il Sud Africa.

Infatti, solo la Russia può vantare all’incirca più della metà della produzione mondiale (200 mila once l’anno). Questo può quindi causare non pochi problemi nel caso in cui ci dovessero essere dei ribassi nelle esportazioni di questi paesi.

Se decidessimo di compararlo con la materia prima che più si avvicina al palladio, ovvero il platino, noteremmo che ci sono svariate proprietà chimiche in comune, ma risulta essere comunque molto meno denso ed ha un punto di fusione più basso.

Utilizzi del palladio

<< Clicca qui per aprire subito un conto di trading online per investire con il palladio subito. Clicca qua >>

Dopo aver visto ciò, è quindi di fondamentale importanza dare subito uno sguardo all’utilizzo del metallo. Il metallo in questione ha una composizione a dir poco particolare, che lo rende ideale per l’utilizzo all’interno dell’industria dentistica, auto, elettronica, ed a celle di combustibile. Tuttavia, l’utilizzo più importante del palladio è un’altro: quello dell’industria automobilistica. Viene utilizzato nei convertitori catalitici. L’industria delle automobili ne ha fatto una richiesta complessiva pari al 60% nel 2018.

Per dare una prospettiva a tutto ciò, circa 80 milioni di veicoli prodotti nel 2018 hanno richiesto 1/20 di oncia di palladio o platino.

Per quanto concerne invece l’utilizzo nel settore della gioielleria e industriale, le percentuali sono pari al 10-20%.

Domanda e offerta Palladio

<< Clicca qui per aprire subito un conto di trading online per investire con il palladio subito. Clicca qua >>

Poiché la Russia controlla dell’offerta mondiale del palladio e il Sudafrica circa il 30%, i prezzi del palladio possono risultare essere piuttosto volatili. Negli ultimi anni il palladio è passato da un minimo di circa a $ 168 l’oncia a circa $ 858 l’oncia, arrivando ad oltre 1000 dollari l’oncia nel 2018.

Anche la domanda ha contribuito a questa volatilità. Con il boom dell’industria automobilistica cinese questo potrebbe mettere a dura prova le forniture. Inoltre, la dimensione delle scorte della Russia è un segreto di stato, quindi non è noto quanta fornitura sarà esportate negli anni futuri.

Investire nel Palladio

Vi sono molti modi in cui un investitore può ottenere esposizione all’interno di questo metallo, sia attraverso il palladio fisico, i CFD sul palladio, i minatori di palladio o gli ETF. Molti minatori sono tuttavia impegnati nell’estrazione di una varietà di metalli e, poiché il palladio è così raro, costituisce solo una piccola parte della produzione di minatori. Tuttavia ci sono alcune società minerarie specializzate nel palladio dove un investitore può investire.

Per quanto riguarda gli ETF sul palladio, le azioni ETFS Physical Palladium (ARCA: PALL) detengono il palladio fisico e si muovono in tandem con il prezzo di mercato.

Infine, i future sul palladio possono essere utilizzati per guadagnare esposizione. Sono negoziati sul New York Mercantile Exchange (NYMEX) e sono disponibili per 15 mesi, a partire dal mese in corso, quindi i prossimi due mesi successivi prima di passare al ciclo trimestrale di marzo, giugno, settembre e dicembre.

Trading del Palladio con i CFD: cosa sono e come funzionano

Plus500 ha iniziato ad offrire i suoi servizi di trading nel 2008 quando è stata lanciata la sua piattaforma di trading online scaricabile liberamente. Inoltre, questa piattaforma offre oggi ai clienti l’opportunità di fare trading sui movimenti dei prezzi dei CFD su indici, ETF azionari, opzioni, materie prime e Forex, senza dover acquistare o vendere gli strumenti sottostanti. Plus500 ha uffici in tutto il mondo, ed è diventato un fornitore di servizi finanziari di fama internazionale che è una delle nostre migliori scelte.

Oltre ad essere regolamentata in svariati continenti, la piattaforma di Plus500 risulta essere assolutamente vantaggiosa sotto il punto di vista delle condizioni di trading. Plus500 infatti, offre prima di tutto un trading a zero commissioni e gli spread più bassi dell’intera industria del trading.

Plus500AU Pty Ltd, AFSL # 417727 rilasciato dalla Australian Securities and Investments Commission, è l’autorizzazione da parte dell’ente di regolamentazione australiano per rilasciare questi prodotti ai residenti australiani.

La piattaforma di trading Plus500 è regolamentata in tutto in Inghilterra, Europa e Australia. Plus500UK Ltd è autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority (FRN 509909).
Plus500CY LTD è autorizzata e regolata dalla Securities and Exchange Commission di Cipro (licenza n. 250/14).

Con Plus500 è possibile investire sia al rialzo che al ribasso: ciò significa che non importa assolutamente che il mercato abbia un andamento rialzista oppure un andamento ribassista, è possibile guadagnare da qualsiasi movimento all’interno del mercato. Un bel vantaggio, considerato che Plus500 >> mette a disposizione anche un conto di trading demo gratuito, per gli utenti alle prime armi che non sono ancora al 100% sicuri di investire soldi veri.

<< Clicca qui per aprire subito un conto di trading online per investire con il palladio subito. Clicca qua >>

Palladio Prezzo Quotazione Tempo Reale

Cosa fa cambiare il prezzo del palladio?

Vediamo dunque adesso quali sono tutti quei fattori che contribuiscono alla variazione del palladio: cosa fa scendere e cosa fa salire il palladio? Cerchiamo di scoprirlo insieme.

Innanzitutto, che tipo di materia è? È un metallo prezioso che vanta tra i più grandi estrattori i nomi di USA, Russia, Brasile e Sud Africa. Si tratta un elemento chimico che fa parte del gruppo del platino, che viene estratto da alcuni minerali di rame e nichel. Si tratta di una materia prima estremamente duttile, catalizzatrice e che si ossida molto difficilmente.

Uno dei fattori principali da considerare per capire l’andamento del prezzo del palladio è dovuto dal suo ambito di utilizzo. Questo può essere utilizzato in gioielleria (quindi avere medie di prezzo più alte nei momenti i cui l’economia stabile) ma come è stato affermato in precedenza viene utilizzato per la produzione di automobili, cosa che avviene per la maggior parte in Cina.

La Cina, va sottolineato, rappresenta infatti 1/5 della domanda di palladio in tutto il mondo. Ciò significa che si possono anche confrontare con altri mercati finanziari, assieme a quelli legati al palladio. Ad esempio, si può confrontare l’indice di Shanghai sul medio o lungo termine, con il prezzo del palladio.

Palladio: in conclusione

Il palladio è uno dei metalli più rari della terra e viene spesso messo in secondo piano a favore del suo fratello più popolare, il platino.

Tuttavia, a causa delle sue qualità uniche, viene sempre più utilizzato nell’industria automobilistica, e poiché è più economico del platino e proviene da un numero limitato di fonti, i prezzi dovrebbero aumentare in tandem. Tenendo questo a mente, se i trader e gli investitori desiderano un’esposizione in questo metallo prezioso, possono iniziare a guardare titoli, future, ETF e la soluzione più economica: i CFD.

<< Clicca qui per aprire subito un conto di trading online per investire con il palladio subito. Clicca qua >>

Inoltre, all’interno di questa piattaforma sono presenti numerosi altri mercati delle materie prime tra cui:

Lascia un commento