Materie prime

Trading petrolio: analisi, strategie e previsioni [2020]

Che cosa significa fare trading di petrolio? E’ un’attività adatta solo ai grandi esperti oppure anche i principianti possono provarci con qualche probabilità di successo? E quali sono le migliori piattaforme per fare trading di petrolio?

Il petrolio è una delle materie prime in assoluto più utilizzate dall’economia e fare trading sul petrolio significa ottenere un profitto, quanto più elevato possibile, sfruttando opportunamente le variazioni delle quotazioni sui mercati.

In questa guida spieghiamo nel dettaglio come fare trading di petrolio per ottenere i migliori risultati possibili, anche per chi parte veramente da zero.

Pubblichiamo anche le recensioni delle migliori piattaforme senza commissioni per fare trading di petrolio, come eToro.

Perché citiamo subito eToro? Effettivamente ci sono molte piattaforme sicure e affidabili (ne parleremo a fondo più avanti) ma eToro merita di essere citata subito perché è la più adatta ai principianti.

Non solo è davvero semplice ed intuitiva, ma consente addirittura di copiare, in modo completamente automatico, quello che fanno i trader più esperti.

In pratica, con eToro un principiante può ottenere da subito gli stessi risultati dei migliori trader professionisti del mondo e può anche imparare a fare trading osservando in diretta quello che fanno.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

Che cosa significa fare trading di petrolio

E’ diffusa la convinzione che fare trading di petrolio significa comprare petrolio quando il prezzo è basso per poi rivenderlo quando il prezzo aumenta per ottenere un profitto.

Si tratta di una convinzione, almeno in parte, corretta ma bisogna mettere in evidenza due elementi importanti:

  1. Non si compra petrolio ma un contratto finanziario che ha come sottostante il petrolio (nel 99% dei casi, almeno).
  2. Esiste anche la possibilità di generare un profitto quando il prezzo del petrolio scende, con la vendita allo scoperto.

CFD Petrolio

Evidentemente nessun trader vuole vedersi arrivare a casa i barili di petrolio che ha comprato. Le eccezioni sono poche: grandi imprese che dispongono di impianti per lo stoccaggio e il trasporto di petrolio (navi petroliere, per intenderci) o possono permettersi di noleggiare questi strumenti.

Tutti gli altri non operano direttamente sul petrolio ma su contratti finanziari che hanno il petrolio come sottostante. Esistono vari tipi di contratti e futures ma i più utilizzati dai trader retail sono i Contratti per Differenza (abbreviati CFD).

Un CFD con sottostante petrolio ha lo stesso prezzo di un barile di petrolio della qualità richiesta (Brent, WTI); è possibile eseguire due operazioni di trading sul CFD:

  1. Comprarlo, per guadagnare quando il prezzo del petrolio sale
  2. Venderlo allo scoperto, per guadagnare quando il prezzo del petrolio sale.

La grande semplicità d’uso dei CFD consente anche ai principianti di cominciare a fare trading di petrolio e altri asset finanziari.

Inoltre, a differenza di altri tipi di contratti i CFD possono essere negoziati senza costi fissi e senza il pagamento di commissioni di trading.

Migliori piattaforme trading petrolio

Abbiamo selezionato in maniera accurata le migliori piattaforme per fare trading di petrolio. Abbiamo scelto esclusivamente piattaforme CFD sicure e affidabili, senza commissioni, facili da usare anche per i principianti:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    eToro

    eToro è considerata una delle migliori piattaforme di trading online per chi muove i primi passi nel mondo del trading online. La caratteristica fondamentale di eToro è la possibilità di copiare, in modo completamente automatico, quello che fanno i migliori trader del mondo.

    Come? Grazie al sistema brevettato Copytrading, l’utente di eToro può trovare i trader che nel passato hanno ottenuto i risultati migliori con il minimo rischio. L’utente può selezionare i trader che vuole, indicando al software quali copiare.

    Sarà il software che automaticamente si occuperà di replicare, in tempo reale, tutte le operazioni dei trader copiati nel conto dell’utente.

    L’utente può fare una scelta intelligente visto che ha disposizione molti dati: dai profitti alla propensione al rischio, passando per i settori preferiti dal trader. Questi dati sono utilissimi anche per diversificare i profili dei trader professionisti da copiare.

    Il vantaggio per un principiante che usa eToro è duplice: può ottenere fin dal primo giorno di trading gli stessi risultati dei migliori trader professionisti del mondo e può imparare a fare trading osservando in diretta quello che fanno.

    Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

    eToro è la soluzione ideale non solo per fare trading di petrolio ma anche per operare su tutte le altre principiali materie prime, sulle azioni, sulle valute e sulle criptovalute.

    ForexTB

    ForexTB è l’altra grande opzione per chi vuole cominciare a fare trading online senza commettere errori: è molto semplice, anche per un principiante, e tutti gli iscritti vengono assistiti al telefono da un vero esperto di trading che fornisce indicazioni e consigli.

    Inoltre, tutti gli iscritti hanno la possibilità di scaricare gratuitamente un ottimo corso di trading che spiega veramente nel dettaglio tutto quello che bisogna sapere.

    Il corso di ForexTB ha avuto un successo strepitoso negli ultimi mesi, con centinaia di migliaia di italiani che lo hanno scaricato gratuitamente.

    Come mai un successo così grande? Il corso di ForexTB è:

    1. Gratuito, mentre molti altri corsi di trading sono a pagamento e costano veramente troppo.
    2. Veramente orientato alla pratica, non fa perdere tempo con la teoria come la maggior parte degli altri corsi di trading.
    3. Completo. Molti corsi a pagamento presentano solo un assaggio dei contenuti, rimandando ad ulteriori corsi da acquistare per approfondire.
    4. Semplice da studiare, anche per un principiante che comincia da zero e non conosce tutti i termini tecnici.

    Puoi scaricare il corso di ForexTB cliccando qui.

    ForexTB offre anche la possibilità di utilizzare un conto demo gratuito, illimitato e senza vincoli, per accumulare esperienza senza rischi.

    Puoi iscriverti gratis su ForexTB cliccando qui.

    ForexTB consente di fare trading di Commodities ma anche di azioni, indici, valute e criptovalute. Una soluzione completa, facile da usare e che offre anche il supporto telefonico costante di un vero esperto (queste telefonate possono davvero fare la differenza).

    Plus500

    Plus500 è una piattaforma realmente professionale ma comunque intuitiva. La piattaforma di trading è gratuita, senza commissioni e offre anche un conto demo illimitato e senza vincoli.

    Con Plus500 è possibile fare trading di petrolio ma anche di:

    • Tutte le altre principali commodities (ce ne sono decine, tutte le quotate praticamente)
    • Valute
    • Azioni
    • Indici
    • ETF
    • Criptovalute

    Insomma, anche Plus500 è una soluzione di trading veramente completa, conveniente e semplice da usare.

    Puoi iscriverti gratis su Plus500 cliccando qui.

    Iq Option

    Iq Option è una piattaforma di trading particolarmente apprezzata dai principianti. Non solo è sicura, semplice da usare, completamente gratuita, ma offre la possibilità di cominciare con un capitale iniziale di appena 10 euro. Di solito le altre piattaforme richiedono un capitale leggermente superiore, tra i 100 e i 250 euro che non è tanto, ma Iq Option ha letteralmente polverizzato qualunque barriera di accesso al trading.

    Chi ha bisogno di formazione, può accedere gratuitamente all’area didattica del sito di Iq Option dove può trovare centinaia di corsi gratuiti che spiegano ogni aspetto del trading: partendo dalle basi fino alle strategie più complesse e redditizie.

    Anche Iq Option mette a disposizione dei suoi iscritti una demo gratuita, illimitata e senza vincoli.

    Puoi iscriverti gratis su Iq Option cliccando qui.

    Prezzo Petrolio Oggi

    Il grafico qui sopra mostra il prezzo in tempo reale del Petrolio.

    Trading petrolio: Analisi

    Esistono due modi per fare analisi sul prezzo del petrolio: analisi tecnica e analisi fondamentale. L’analisi tecnica si basa sull’osservazione dei grafici di prezzo e utilizza indicatori matematici per fare previsioni sul prezzo del petrolio.

    L’analisi fondamentale, invece, genera le previsioni sul prezzo del petrolio utilizzando i dati macroeconomici e le notizie correlate al petrolio.

    Evidentemente chi usa eToro e si limita a copiare i migliori trader non deve fare analisi o previsioni di nessun tipo: deve solo scegliere in modo accurato i trader da copiare.

    Per tutti gli altri, meglio l’analisi tecnica o l’analisi fondamentale? Non c’è una risposta definitiva. Molti trader di successo usano l’analisi fondamentale per fare previsioni di lungo periodo e l’analisi tecnica per stabilire con più certezza l’andamento nel breve periodo.

    Trading Petrolio

    Prezzo Petrolio Previsioni

    Per quanto riguarda l’analisi tecnica, fare previsioni sul petrolio equivale a fare previsioni su qualunque altro asset finanziario. Per approfondire, puoi leggere la nostra guida ai migliori pattern di analisi tecnica.

    Per quanto riguarda l’analisi fondamentale, invece, possiamo evidenziare i fattori principali che muovono il prezzo del petrolio.

    In effetti, il petrolio è un asset cruciale per le nostra economica, quando l’economia va bene il prezzo sale, quando l’economia va male, il prezzo scende. Questo succede perché il petrolio è letteralmente il carburante dell’economia e quindi i consumi salgono o scendono in base al livello della produzione.

    Questa è una correlazione fondamentale ma ce ne sono anche altre molto importanti. Una delle principali è legata alle tensioni geopolitiche. Una delle maggiori aree di produzione del petrolio, infatti, è situata in Medio Oriente, da sempre teatro di  guerre e conflitti molto forti.

    E’ evidente che quando si verifica un conflitto il prezzo del petrolio sale perché diventa meno facile (e meno sicuro) estrarre e trasportare il petrolio.

    Analogamente, molti trader riescono a ottenere risultati molto buoni con il trading di petrolio semplicemente guardando le previsioni meteo: l’area di produzione del Golfo del Messico è molto colpita da uragani e quando è prevista una tempesta il prezzo del petrolio sale.

    Un altro elemento che aiuta i trader a fare previsioni sul petrolio è rappresentato dalla correlazione con il valore del dollaro: di solito quando il dollaro sale il prezzo del petrolio scende e viceversa.

    Insomma, il trader anche alle prime armi ha a disposizione molti elementi per fare analisi e previsioni. Non è un caso che moltissimi trader scelgono proprio il petrolio come asset preferito.

    Leggi anche: ETF Petrolio.

    Prezzo del petrolio negativo

    Il prezzo del petrolio scende (di molto) durante crisi e recessioni proprio perché scende la domanda mondiale. Questo non è assolutamente un problema per i trader, anzi. Chi fa trading di petrolio deve sapere che può guadagnare anche quando il prezzo del greggio scende, con la vendita allo scoperto.

    Nel corso della gravissima crisi del Coronavirus ci sono stati giorni in cui il prezzo del petrolio è arrivato a segnare valori negativi. Più precisamente, è successo che il valore di alcuni contratti futures sul petrolio WTI americano ha raggiunto questi valori negativi: in altre parole, i produttori di petrolio pagavano i compratori perché si portassero via il greggio.

    Questa situazione si è verificata perché la domanda di petrolio era scesa così tanto e così velocemente che i produttori avevano esaurito la capacità di stoccaggio e non sapevano letteralmente dove mettere il petrolio.

    In ogni caso non è una situazione normale, anzi, è la prima volta nella storia che si verifica. Per i trader è stata una grande festa: in tanti hanno letteralmente banchettato sfruttando la caduta del prezzo del petrolio per vendere allo scoperto e ottenere profitti colossali.

    Trading Azioni Petrolio

    Esiste anche un modo alternativo per fare trading di petrolio: fare trading di azioni di compagnie petrolifere. Il valore di queste azioni è sempre molto correlato al prezzo del petrolio.

    Questo significa che se il prezzo del petrolio sale, anche il valore di queste azioni sale. Se il prezzo del petrolio scende, scenderà anche il valore di queste azioni.

    Molti trader riescono ad approfittare di questa correlazione per sapere, ad esempio, quando è il momento di comprare azioni ENI e qual è il momento di vendere allo scoperto. Ovviamente abbiamo fatto un esempio, vale per qualunque altra compagnia petrolifera.

    Qui sotto, grafico quotazione in tempo reale azioni ENI:

    Conclusioni

    Il trading petrolio consiste nel generare profitti quando il prezzo del petrolio si muove: è possibile comprare petrolio per guadagnare quando il prezzo sale o venderlo allo scoperto per guadagnare quando il prezzo scende.

    In questo articolo abbiamo approfondito i concetti di base e abbiamo anche spiegato come fare analisi e previsioni. Soprattutto, abbiamo presentato le migliori piattaforme per fare trading di petrolio senza errori, anche se si parte da zero.

    Che cosa significa fare trading di petrolio?

    Il trading di petrolio consiste nel comprare un contratto (CFD) sul petrolio per guadagnare sull’aumento del prezzo e vendere allo scoperto il CFD per avvantaggiarsi della diminuzione del prezzo.

    Come si fa trading di petrolio?

    Consigliamo di utilizzare le migliori piattaforme di trading autorizzate e regolamentate. Abbiamo selezionato piattaforme sicure, facili da usare, senza commissioni o costi.

    Come si fanno previsioni sul prezzo del petrolio?

    Si può fare analisi tecnica e analisi fondamentale. Il prezzo del petrolio è molto correlato all’andamento dell’economia, a fattori geopolitici e meteorologici.

    I principianti possono fare trading sul petrolio?

    Sì e hanno anche la possibilità di copiare, in modo completamente automatico, quello che fanno i trader professionisti più bravi del mondo grazie alla piattaforma eToro.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    1 Commento

    • Ottimo articolo completo e semplice, come sempre. Io mi limito a copiare i migliori su eToro ma per chi vuole provare l’emozione di fare qualche operazione in proprio qui c’è proprio tutto quello che bisogna sapere per non fare errori quando si fa trading di petrolio.

    Lascia un commento