Economia e Finanza

Tradospot

Con Tradospot è possibile fare trading online regolarmente oppure si tratta solo di una truffa? Qui nella redazione di Mercati24, quando i nostri lettori hanno dubbi su un broker ci fanno sempre molte segnalazioni. Proprio per questo vogliamo approfondire il discorso su Tradospot. La situazione di questo sedicente provider di servizi finanziari puzza ed è il momento di chiarire le cose.

In Italia operano molti broker autorizzati, come ad esempio 24option (clicca qui visitare il sito) ma purtroppo su internet ancora circolano anche alcuni broker poco raccomandabili e bisogna fare la massima attenzione se non si vuole rischiare di essere truffati.

Tradospot: è una truffa?

Di per sé il trading online è una forma di investimento del tutto legale e autorizzata. Questo vale sia per l’Italia sia all’estero dove attraverso i CFD milioni di utenti nel mondo fanno trading in perfetta sicurezza. L’unico problema è quello di scegliere broker autorizzati e sicuri per operare. Solo in questo modo il trading può diventare un’attività seria o addirittura il proprio lavoro.

Come si fa a riconoscere se un broker è affidabile o meno? Per riuscire a capire se ci si trova davanti a una truffa oppure se il broker è regolare è controllare il suo numero di licenza. La licenza è rilasciata da autorità e organismi di controllo che tengono sempre sotto osservazione la rete per tutelare gli utenti che vogliono fare investimenti nel campo del trading online.

Stiamo parlando della Consob e della CySEC. Queste due entità sono le uniche che possono rilasciare una licenza valida. Quindi per scoprire se un broker è una truffa o meno è una buona idea andare a controllare sul suo sito se mostra il numero di licenza. In un secondo momento si può andare sul sito della CySEC o su quello della Consob per controllare se il numero di licenza è presente e corrisponde.

La prima domanda da farsi è se Tradospot è un broker regolamentato, dunque. Per capirlo basta andare sul sito del broker e controllare se è presente la licenza, ma anche per vedere quali altre diciture appaiono.

In fondo alla home page Tradospot esordisce così:

Avvertimento rischi: TradoSpot OÜ e’ una compagnia di trading a nome TradoSpot, Roosikrantsi tn, Kesklinna Linnaosa 2-K463 , Harju Maakond, Tallinn, 10119, Estonia. Il CFD trading e’ altamente speculativo e comporta un alto livello di rischio. E’ possibile perdere tutto il tuo capitale.

Questo sembrerebbe deporre a favore di Tradospot. Non tutti i broker truffa infatti si curano di mettere una qualche dicitura che mette in guardia dai rischi del trading. Un utente leggendo una cosa simile potrebbe essere tratto facilmente in inganno. Ma andiamo a vedere cosa si dice dopo e perché subito la cosa ci è sembrata sospetta:

La compagnia non e’ responsabile per qualsiasi perdita o danno incluso e non limitato a, qualsiasi perdita di profitto che potrebbe sorgere direttamente o indirettamente dall’uso o dall’affidamento su tali informazioni. Questo sito e’ di proprieta’ ed e’ operato da TradoSpot OU, regolamentato da MTR (Estonia) con numero di licenza: FFA000251.

Ecco, il broker Tradospot dice di avere una licenza. In fondo nella home page del sito è presente la dicitura sopra riportata, ma per noi non è degna di fiducia per molte ragioni:

  1. Se un broker è regolamentato e sicuro di se non espone il numero di licenza quasi nascosto e scritto in piccolo in fondo a una pagina.
  2. Una licenza estone non vale praticamente niente. Non è una garanzia di sicurezza perché l’Estonia è una sorta di paradiso fiscale europeo e le leggi vigenti in quel paese sono molto lassiste. Una licenza ottenuta in Estonia non vale praticamente nulla per noi di Mercati24, ma non solo.
  3. Inoltre viene specificato che il broker non si assume nessuna responsabilità in caso di perdite di capitali per le informazioni fornite sul sito. Anche se questa è una prassi abbastanza comune tra i broker, i migliori providers tendono ad agire in protezione degli utenti e sono in genere molto più attenti a questo genere di dichiarazioni che suonano davvero male e fanno proprio pensare a una truffa.

Opinioni su Tradospot: cosa dicono gli utenti?

In base a tutto questo che abbiamo appena sottolineato è chiaro che noi sconsigliamo altamente di utilizzare Tradospot che è un sedicente provider ad altissimo rischio. Non stiamo solo parlando delle verifiche fatte da noi, ma anche le parole usate da alcuni utenti che hanno provato i servizi di Tradospot sono chiarissime riguardo al rischio di truffa e non andrebbero ignorate.

Per esempio abbiamo rinvenuto un commento come questo:

Sono stato contattato da una società di trading online che si chiama TradoSpot. Ho fatto dei versamenti con loro e poi quando sembrava andare tutto bene improvvisamente gli investimenti sono precipitati ed ora non ho più nulla. Fabrizio, dalla provincia di PG

È chiaro che se un utente ha un’esperienza del genere con un broker si tratta di una truffa al 100%. Questo genere di cose accadono sempre nello stesso modo e nel corso degli anni abbiamo avuto modo di ricevere testimonianze di questo tipo in molte occasioni.

Ma c’è soprattutto un commento pubblicato sulla pagina Facebook di Tradospot a testimoniare che si tratta al 99% di una truffa. Il commento è in inglese e dopo andiamo a tradurlo. Recita così:

They are a bunch of fraudsters, they screwed me for lot of money. They enticed you with a little deposit and kept all calling and asking you to commit more and more money and at the end they blew it all for you.

Il commento di questo utente dice:

Non sono altro che un gruppo di truffatori, mi hanno fregato molti soldi. Prima mi hanno chiesto un piccolo deposito, poi hanno cominciato a chiamarmi per chiedere di depositare di più, sempre di più, alla fine sono spariti con i soldi.

Per noi 3 indizi fanno almeno una prova e quindi sconsigliamo altamente di scegliere questo broker. In attesa che la magistratura faccia il suo corso ti invitiamo a continuare a leggere perché parliamo dei broker legali che meritano veramente di essere presi in considerazione.

Broker legali: sicurezza dalle truffe

Proteggersi dalle truffe è piuttosto semplice, basta scegliere di negoziare con uno dei migliori broker di trading online. Un esempio su tutti di broker legale in Europa è 24option. Parleremo proprio di questo provider e di eToro, visto che si tratta di due dei più adatti a fare operazioni online soprattutto per chi non ha grande esperienza in materia di mercati finanziari.

eToro: un broker innovativo e sicuro

Etoro è un broker che esiste dal 2007 e che fu creato da 3 imprenditori che avevano sempre un pallino in testa: quello di rendere il trading online disponibile a tutti. Oggi ci sono riusciti visto che eToro conta più di 4,5 milioni di clienti nel mondo. Ci sono due servizi di eToro di cui vogliamo parlare qui:

  • Social Trading: con eToro si può negoziare in maniera social sulla sua piattaforma dove scambiare opinioni pareri e commenti sul trading online. Clicca qui per scoprire il social Trading di eToro.
  • Copy Trading: una volta iscritti alla piattaforma si può anche fare trading automatico copiando le operazioni di altri utenti. Vieni a scoprire come funziona il servizio direttamente sul sito del broker: scopri il Copy Trading di eToro.

24option: la scelta legale

Cosa si può dire fin da subito di 24option? Va sottolineato subito che si tratta di un broker legale e autorizzato in Europa e in Italia. Lo sappiamo perché a differenza di piattaforme come quella di Wisebanc, Finaxis o Tradospot (per noi broker truffa), avvisa i suoi clienti in ogni pagina sui rischi di trading. Questo è subito un segnale importante di serietà e affidabilità.

Il problema con Tradospot è che promette guadagni facili e sicuri in molte pagine del sito. Invece i broker seri come 24option rispettano le regole e non fanno false promesse ai propri utenti. Quindi, quali buone ragioni ci sono per scegliere 24option oltre al fatto che è broker legale e sicuro?

Come provider 24option ha una grande esperienza di livello internazionale. Permette infatti di negoziare su un gran numero di asset come ad esempio il mercato Forex, indici, criptovalute e molto altro ancora. Inoltre la sua piattaforma offre tutti questi asset in maniera del tutto user friendly, quindi alla portata di tutti.

A parte questo è noto che i traders che usano 24option restano sempre soddisfatti. Il broker permette di negoziare sugli asset con ampi margini di profitto e le operazioni di trading vengono tenute sotto controllo attimo dopo attimo grazie ad eccellenti grafici di negoziazione. Per tutte queste ragioni le opinioni sul trading con 24option sono quasi tutte positive anche sul web.

24option: i suoi servizi speciali

Inoltre, 24option offre alcuni servizi molto esclusivi ai suoi traders. Anche chi comincia per la prima volta e diventa nuovo cliente può approfittare di alcune offerte molto esclusive. Facciamo alcuni esempi.

Per prima cosa c’è da ricordare che con 24option si può approfittare di un account manager personale. Fare trading talvolta può essere complicato, per questo avere un account manager a propria disposizione può fare veramente comodo. Con questo esperto di 24option si può dialogare per ricevere consigli di investimento e farsi suggerire buoni asset dove fare trading.

Vuoi anche tu un account manager? Clicca qui e scopri quello di 24option

Ma non finisce qui. L’offerta di 24option copre anche altri ambiti e permette ai traders principianti di trovare sfogo alla loro voglia di apprendere in questo settore. Il broker offre la possibilità di scaricare fin da subito un eBook gratis che parla di trading e dei segreti dei grandi negoziatori. Si tratta di un’opportunità unica perché l’eBook di 24option è come un corso e ha un valore enorme a livello economico.

Ai nuovi clienti il corso è offerto gratis. Clicca qui e scaricalo ora.

La piattaforma di 24option ha anche un altra peculiarità ed è il conto demo di trading online. Quando ti iscrivi al broker non sei costretto a depositare subito, ma puoi iniziare a scoprire la piattaforma e il trading anche direttamente sulla versione gratis che è detta “demo”.

Sulla demo puoi fare simulazioni di trading per apprendere, in questo modo, ottime tecniche di negoziazione e migliorare i tuoi risultati. Se vuoi provare il conto demo di 24option gratuito clicca qui e vai sul sito ufficiale.

Segnali di trading 24option

Questi sono esempi di servizi che offre un broker legale e regolamentato. 24option come intermediario ha interesse a mantenere i suoi clienti, non vuole assolutamente perderli e per questo offre loro un gran numero di servizi. Per finire presentiamo anche il servizio di trading semplificato che 24option offre gratis ai suoi utenti: parliamo del servizio segnali di trading.

Con i segnali di trading diventa molto più semplice negoziare. Si tratta di un servizio che prevede l’invio di una notifica sul telefono o sulla piattaforma per l’utente che fa richiesta del servizio. Le notifiche inviate dal broker sono elaborate da esperti del settore e contengono indicazioni su come, dove e quando conviene negoziare. Questo servizio segnali (leggi la recensione qui) facilita moltissimo l’attività di trading perché rende il tutto quasi automatico. Si tratta di un servizio perfetto per i traders alle prime armi.

Vuoi i segnali di trading anche tu? Clicca qui e vai su 24option.

Come operano i truffatori di Tradospot?

Ora chiariamo il meccanismo di truffa usato da Tradospot. Come abbiamo visto i broker seri come 24option offrono incredibili servizi di cui ogni trader vuole approfittare. Ovviamente Tradospot non offre nulla di tutto questo, anzi, è come se desiderasse solo che il trader depositi per poi andare a prendere i soldi dal suo conto facendoli sparire.

I clienti di Tradospot una volta che hanno depositato il denaro non riescono più a recuperarlo. Anche facendo richiesta questa viene sempre rifiutata. In quel caso è possibile chiedere alla propria società di carta di credito un cosiddetto ChargeBack per vedere se è possibile recuperare il denaro che è stato sottratto.

Ad esempio con una carta di credito MasterCard questo servizio è disponibile fino a 18 mesi dal momento in cui la transazione è stata effettuata. Queste sono misure che le società di carte di credito hanno adottato proprio per evitare le truffe online.

Molto importante è ricordarsi di non dare, mai e poi mai, il proprio numero di carta di credito o altri dati bancari a questi truffatori, altrimenti bisogna bloccare immediatamente carte e conti. Ricordarsi che se si è vittima di truffe bisogna cambiare anche le password del servizio di home banking per evitare sottrazioni di denaro dal conto.

Purtroppo Tradospot non è l’unico che opera in questo modo, addirittura c’è chi riesce a fare persino peggio, basti pensare a Digital Income Trust.

Tradospot Conclusioni

Online le truffe forex ci sono e forse ci sono sempre state. Ancora oggi non si riesce a debellarle nonostante i molti sforzi delle autorità competenti. Per fortuna come abbiamo appena visto i modi per difendersi non mancano, basta solo sapere come fare.

Se davvero sei interessato a cominciare un percorso nel settore del trading online, lascia stare i broker truffa e scegli di cominciare a investire con broker seri e ufficiali. Intermediari come 24option oppure eToro (vai al sito ufficiale), offrono tutte le garanzie di cui si necessità per tradare in tranquillità.

1 Commento
  • ho investito 250€ e le altre 250€ me le anno date loro dopo tre mesi circa il mio conto era arrivato circa a € 7.000 tutti i giorni mi chiamavano alle ore 11 del mattino per investire ho vendere ora è già due mesi che non riesco a mettermi in contatto con loro.
    ho mandato molte mail all’indirizzo che ho ma nessuno mi risponde vorrei sapere se possibile come poter contattare tradospot e sapere se e una truffa oppure no

Lascia un commento