Criptovalute

Tutte le criptovalute

Parlare di criptovalute non significa solo parlare di Bitcoin: in effetti il Bitcoin è la criptovaluta principale, quella che tutti conoscono, ma è opportuno conoscere tutte le criptovalute per decidere su quale criptovaluta conviene investire. Questo articolo contiene una guida completa a tutte le criptovalute.

Bitcoin

Bitcoin è la criptovaluta più famosa, la prima a essere creata ed è anche quella con la capitalizzazione maggiore. Bitcoin è stato creato nel 2009 da Satoshi Nakamoto e, per molti anni, è rimasto poco più di un gioco per NERD. Negli ultimi 2 anni Bitcoin è diventata un’affare miliardario, con capitalizzazione di mercato che in questo momento ammonta a più id 95 miliardi di euro (€95.801.991.060). Possiamo dire che il Bitcoin è stato l’asset finanziario che più milionari ha creato nel corso della storia.

Approfondisci: Investire in Bitcoin

Ethereum

Ethereum è molto più di una criptovaluta: si tratta di una piattaforma decentralizzata che comprende una criptomoneta (detta Ether) per la gestione delle transazioni. Uno dei più di forza principali di Ethereum è la possibilità di creare dei contratti intelligenti (smart contract) per il trasferimento di valuta. Ethereum venne creato nel 2015 da Vitalik Buterin. Ethereum è la seconda criptovaluta per capitalizzazione (al momento raggiunge i 45 milardi di euro di capitalizzazione) ed è anche utilizzato per creare altri token. Moltissime ICO sono basate proprio su Ethereum.

Approfondisci: Che cos’è Ethereum

Ripple

Ripple è una criptovaluta anomala per varie ragioni. In effetti, Ripple è nata come rete per agevolare gli scambi internazionali di valuta. Ripple è un’azienda su cui hanno investito moltissimi player finanziari internazionali, è una rete che consente trasferimenti di denaro in tempo reale e a costi quasi nulli ed è anche una criptovaluta utilizzata per effettuare gli scambi.

Molti critici asseriscono che Ripple non è una vera criptovaluta perché in effetti esiste una gestione centralizzata da parte dell’azienda Ripple. Si tratta di un discorso puramente accademico, di scarso interesse per coloro che sono interessati più che altro a investire e guadagnare grazie al Ripple.

Attualmente Ripple occupa il terzo posto della classifica delle criptovalute in base alla capitalizzazione: il valore totale del Ripple in circolazione supera i 17 miliardi di euro.

Approfondisci: Ripple, cos’è, come funziona, come acquistare.

Bitcoin Cash

Bitcoin Cash è la quarta criptovaluta per capitalizzazio complessiva: il valore totale dei Bitcoin Cash in circolazione ammonta a 12 miliardi di euro. Si tratta di una criptovaluta nata da un fork del Bitcoin. Il suo obiettivo era quello di rendere le transazioni in Bitcoin più veloci e più convenienti, in modo da rendere possibile l’utilizzo del Bitcoin nella vita di tutti i giorni.

Al momento del Fork, venne offerto un Bitcoin gratuito a tutti coloro che possedevano un Bitcoin. Bitcoin Cash è stato comunque molto apprezzato dal mercato, visto che è diventata in breve tempo una delle criptovalute con la più alta capitalizzazione.

Approfondisci: Bitocin Cash.

EOS

EOS è una criptovaluta arrivata molto recentemente sul mercato, grazie ad una delle più grandi ICO della storia. E’ diventata rapidamente una delle criptovalute dal valore più alto, visto che la sua capitalizzazione ammonta a 7 miliardi di euro. Questo valore fa di EOS la quinta criptovaluta per capitalizzazione totale, un risultato eccezionale tenuto conto della sua ICO recente. Il sistema di EOS si proprone di migliorare ulteriormente il meccanismo di Ethereum per la gestione di contratti intelligenti.

Approfondisci: EOS Criptovaluta

tutte le criptovalute

Litecoin

Litecoin è una delle criptovalute più antiche: nacque poco dopo il Bitcoin con l’obiettivo di rendere le transazioni in criptomonete più semplici ed economiche. Nel corso del tempo ha perso anche la sua posizione di seconda criptovaluta e attualmente è la sesta criptovaluta per capitalizzazione, con un valore complessivo di 4 miliardi di euro.

Approfondisci: Come comprare Litecoin in Banca.

Stellar

Stellar è la settima criptovaluta per capitalizzazione complessiva, il suo valore ammonta a 3 miliardi di euro. Il progetto è nato nel 2014 e si è lentamente conquistato una posizione di rilievo nel panorama delle criptovalute. Per essere precisi, Stellar è il nome della infrastruttura tecnologica mentre la valuta si chiama Lumens.

Approfondisci: Stellar Lumens

IOTA

IOTA è una criptovaluta veramente molto interessante, nata con l’obiettivo di veicolare micro-trasanzioni nell’ambito dell’Internet delle cose. Per questo motivo le transazioni IOTA sono estremamente veloci ed efficienti e hanno costi veramente molto ridotti. IOTA è all’ottavo posto nella classifica delle criptovalute con maggiore capitalizzazione e il valore complessivo ammonta a poco più di 2 miliardi di euro.

Approfondisci: Come comprare IOTA.

Come investire sulle criptovalute

Abbiamo parlato di tutte le criptovalute più importanti, molte delle altre criptovalute sono poco più di casi di studio o, purtroppo, si tratta di truffe che vengono create per rubare denaro ai più ingenui con lo schema Pump and Dump (prima le fanno crescere di valore per attrarre i polli e poi scappano con il denaro).

Il primo consiglio che diamo a coloro che vogliono investire sulle criptovalute è di scegliere solo criptovalute che abbiano un buon livello di capitalizzazione. Non è obbligatorio investire solo sul Bitcoin, ma è opportuno limitarsi a investire sulle criptovalute che compaiono entro le prime dieci posizioni per capitalizzazione.

Uno degli errori più gravi che fanno coloro che investono sulle criptovalute consiste nel cercare di guadagnare solo quando il valore delle criptovalute sale: sbagliato! Il modo migliore per investire sulle criptovalute consiste nel puntare al rialzo o al ribasso, in base alle condizioni di mercato.

In questo modo è possibile ottenere profitti in qualunque condizione di mercato: chi si limita a comprare criptovalute per cercare di guadagnare con l’aumento del valore di solito finisce per perdere velocemente tutti i suoi soldi perché le criptovalute sono un asset finanziario molto volatile. Chi invece punta sia al rialzo che al ribasso ha la possibilità di difendere il suo capitale e soprattutto di ottenere profitti sempre.

Approfondisci: Che cosa sono le criptovalute

Criptovalute e truffe

Abbiamo già accennato ad una delle truffe più pericolose per chi vuole investire sulle criptovalute: la truffa Pump and Dump. Ci sono anche molte altre truffe che hanno colpito duramente coloro che speravano di diventare ricchi velocemente e invece hanno perso tutto. E’ proprio questo il punto: i soldi facili non esistono, chi pensa che può diventare ricco in pochi giorni grazie ad uno schema basato sulle criptovalute è la vittima ideale per questi truffatori.

Una delle truffe peggiori degl ultimi anni è stato Bitcoin Code: prometteva guadagni elevatissimi e sicuri a tutti gli iscritti, bastava versare 250 euro per diventare ricchi grazie al Bitcoin (almeno secondo il video promozionale di Bitcoin Code). La realtà in effetti è molto diversa: coloro che hanno provato Bitcoin Code non solo non sono diventati ricchi ma hanno perso tutto il denaro investito (250 euro era il minimo, ma ci sono persone che hanno perso anche molto di più).

Un altro tipo di truffa è costituito da criptovalute fake, come OneCoin che è stato anche pesantemente sanzionato dalle autorità italiane. Si tratta di una falsa criptovaluta che in realtà nasconde un pericolosissimo schema Ponzi.

Approfondisci: Onecoin

Tutte le criptovalute: opinioni

Esprimere un’opinione su tutte le criptovalute è piuttosto difficile, sarebbe il tipico caso di fare di tutta l’erba un fascio. Possiamo però fare una distinzione in questo modo:

  • Bitcoin
  • Criptovalute emergenti
  • Criptovalute fake (truffe)
  • Criptovalute a scarsa capitalizzazione (pump and dump)


Le opinioni sul Bitcoin e sulle criptovalute emergenti sono ovviamente positive
. Questo non significa che con Bitcoin o con le criptovalute emergenti si guadagna sicuro. Significa semplicemente che è possibile, operando con gli strumenti adeguati e con la giusta strategia, ottenere profitti elevati.

Per quanto riguarda le criptovalute fake il giudizio è negativo senza appello: non si guadagna mai, qualunque somma investita in una criptovaluta fake è assolutamente persa.

Per gli schemi pump and dump le opinioni sono egualmente negativi: tuttavia in questo caso, se si è particolarmente abili ad entrare nello schema al principio, è possibile ottenere profitti importanti. Ma attenzione: i rischi sono elevatissimi. Per prima cosa, le piattaforme per criptovalute autorizzate e regolamentate non consentono di operare con questo tipo di criptovalute (quindi si rischiano brutte truffe).

In secondo luogo, è difficilissimo entrare al momento giusto e soprattutto uscirne: si rischia di rimanere con il cerino in mano quando la bolla, alla fine, inevitabilmente scoppia. Ecco perché questo tipo di criptovalute non sono un gioco e dovrebbero essere maneggiate con cura estrema. Molto meglio dedicarsi a Bitcoin o alle criptovalute emergenti che occupano i primi posti della classifica per capitalizzzione. Tra le altre cose, sono le uniche criptovalute su cui si può investire utilizzando una piattaforma autorizzata e regolamentata.

Approfondisci: Opinioni criptovalute

Lascia un commento