Criptovalute

Vitalik Buterin [L’incredibile storia del giovanissimo inventore di Ethereum]

Chi è Vitalik Buterin e perché il suo nome è tanto importante nell’attuale panorama del mercato digitale? Anche se sono la prima, più nota, diffusa e redditizia moneta virtuale al momento esistente sui mercati finanziari, nel variegato e complesso mondo delle criptovalute non esistono certo solamente i Bitcoin.

Sicuramente i BTC rappresentano uno dei più interessanti investimenti online in assoluto, ma non bisogna sottovalutare tutto il panorama delle criptovalute emergenti. Abbiamo già infatti dedicato diversi articoli alle più interessanti divise digitali disponibili per i risparmiatori e trader, ma vogliamo oggi soffermarci nello specifico sulla valuta nota come Ethereum.

Attenzione però: nel caso di Ethereum (così come in generale quando si parla di criptovalute) è veramente fondamentale stare attenti alle truffe. Per questo bisogna scegliere esclusivamente piattaforme autorizzate e regolamentate, ed è per questo che analizzeremo quelle di eToro, ForexTB o IQ Option.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    79.20 % dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Vitalik Buterin: il padre di Ethereum

    Le previsioni su Ethereum sono molto positive, motivo per cui questa criptovaluta ha guadagnato consenso crescente e vale quindi la pena parlarne.

    Ethereum non è solo una criptovaluta, ma è anche e prima di tutto una piattaforma decentralizzata sfruttata non solo per operare transazioni in criptovalute, ma anche per creare e pubblicare smart contracts applicabili in tutti gli ambiti delle attività umane. Questi ultimi, basati sulla tecnologia della blockchain, infatti sono in pratica protocolli per computer che ottimizzano, velocizzano, verificano e controllano l’effettiva esecuzione di un qualsiasi tipo di contratto registrato, evitando peraltro di dover ricorrere a una clausola contrattuale. In questo modo non solo si ottiene una maggiore sicurezza, ma vengono anche notevolmente abbassati i costi di transazione relativi alla negoziazione.

    Tuttavia per poter essere realmente operativi sul sistema questi contratti intelligenti devono pagare l’utilizzo della potenza computazionale offerta dalla rete P2P, e questo avviene proprio tramite l’unità di conto chiamata Ether, che in questo senso funziona sia come moneta virtuale che come energia di base per il sistema.

    Per il resto la rete si fonda sugli stessi principi che caratterizzano anche le altre criptovalute, Bitcoin e Ripple in testa. Si tratta quindi di un software open source accessibile a tutti, che grazie alla tecnologia blockchain riesce a offrire transazioni anonime, immediate e completamente sicure. Il tutto avviene senza sottostare al controllo di alcun ente centrale o di vigilanza, dal momento che la rete è priva di una sede fisica.

    In pratica, diversamente però dalle altre divise digitali, la rete Ethereum non è semplicemente un network per lo scambio di credito, ma rappresenta invece una rivoluzionaria rete per far girare diverse tipologie di contratti in maniera sicura e condivisa.

    Come accennato inoltre gli smart contracts non si limitano certo all’ambito finanziario, ma potenzialmente possono comprendere anche sistemi elettorali, registrazione di nomi dominio, piattaforme di crowdfunding o proprietà intellettuale solo per citare alcuni esempi. In questo senso si può ben comprendere perché gli Ethereum possiedano sul lungo termine prospettive anche più rosee degli stessi Bitcoin.

    Vitalik Buterin: chi é

    Un progetto insomma rivoluzionario e lungimirante. Il “mondo” Ethereum è stato infatti riconosciuto come uno dei migliori investimenti online e ha contribuito a portare fama mondiale al giovane fondatore della sua rete.

    Grazie ad Ethereum, Vitalik Buterin, un ragazzo russo classe 1994 cresciuto in Canada, si è aggiudicato il prestigioso premio World Technology Award nel 2014. Buterin fin dal 2011 iniziò a mostrare interesse per la tecnologia e per gli investimenti in criptovalute, avviando un percorso di formazione rapido sfociato quello stesso anno nella fondazione del periodico Bitcoin Magazine.

    Durante questo periodo gli venne per la prima volta l’idea di una piattaforma che superasse i limiti dei primi Bitcoin, un sistema in grado di andare oltre i meri usi finanziari consentiti da questi ultimi. Nel 2013 quindi inizia a sviluppare la struttura della prima rete Ethereum, creando il codice base di autoregolamentazione che costituirà l’ossatura del sistema. Da allora oltre ad aver creato la piattaforma Ethereum, Buterin ha contribuito a numerosi progetti open source simili per concezione alle piattaforme di monete virtuali ed è tuttora dipendente di KryptoKit, società canadese fondatrice di una app Chrome in grado di fungere sia da social network che da portafoglio virtuale.

    La piattaforma Ethereum comunque rimane senza dubbio il suo più grande successo. Per comprendere appieno le prospettive di questa crescita, basti ricordare che nel 2014 la campagna di crowdfunding che portò alla nascita della rete passò alla storia come il crowdfunding di maggior successo fino ad allora.

    Nel frattempo la versatile piattaforma creata da Buterin si è evoluta ed è migliorata, prendendo il suo giusto posto all’interno dei mercati e attirando l’attenzione dei giganti tecnologici come IBM e Microsoft. Da criptovaluta emergente a solida realtà: Ethereum è oggi una certezza sul mercato delle valute digitali.

    Vitalik Buterin: il patrimonio

    Vitalik Buterin è riuscito ad accumulare un patrimonio che, seppur non certo, è stato stimato intorno al mezzo miliardo di dollari. A luglio 2014 il fondatore di Ethereum è riuscito a raccogliere oltre 18 milioni di dollari in Bitcoin, iniziando a percepire, da quel momento, uno stipendio nell’ordine delle centinaia di migliaia di dollari.

    A questo ingresso costante, però, dobbiamo sommare tutti i token di Ethereum mantenuti nel proprio wallet personale e che risalgono al periodo di pre-mining, stimati in una percentuale superiore al 10% del totale di criptovaluta circolante.

    Solo in token ETH, quindi, Vitalik Buterin detiene circa 46 milioni di dollari. Da investitore avveduto, però, Buterin ha ampiamente diversificato il proprio portafoglio di criptovalute e, stando alle sue dichiarazioni pubbliche, è stato calcolato che i titoli in suo possesso nel 2018 equivalevano ad un patrimonio totale di oltre (come anticipato) mezzo miliardo di dollari.

    Curiosità: sembrerebbe che proprio nel 2018 Google abbia contattato Buterin, proponendogli una collaborazione per sviluppare il proprio progetto di criptovalute. Il ragazzo avrebbe rifiutato, ritenendo la proposta non in linea con i propri piani e l’offerta non congrua con il suo patrimonio già in essere.

    Vitalik Buterin

    Vitalik Buterin: come investire in Ethereum

    Insomma rimanendo fedeli ai dati si possono trovare ottimi motivi per investire in Ethereum, mentre nel frattempo molti broker del Vecchio Continente hanno iniziato a offrire le criptovalute come solidi asset all’interno dei propri portafogli di investimento.

    In realtà, ancora oggi, alcuni investitori hanno così paura delle truffe che hanno pensato di comprare Ethereum in banca. Una simile soluzione non è possibile ma sappiamo che è possibile operare con piattaforme che offrono lo stesso livello di sicurezza e affidabilità di una banca.

    Tra i più solidi e affidabili partner finanziari disponibili, ne abbiamo scelti tre, abili a distinguersi per la varietà dei servizi offerti. Al di là del possesso di una licenza per operare, rilasciata dalla CySec, questi tre broker permettono di fare trading in criptovalute in maniera semplice e senza commissioni grazie ai CFD.

    Grazie a questi strumenti è possibile guadagnare sia quando Ethereum sale, sia nelle sue fasi di flessione, investendo sul suo andamento in maniera semplice e rapida. Su eToro, ForexTB e Iq Option potrai comprare Ethereum con carta di credito, bonifico o Paypal, sempre in modo assolutamente sicuro e tutelato.

    eToro

    Investire in Ethereum su eToro è semplicissimo: basta accedere al catalogo di criptovalute disponibili, selezionare il CFD di ETH e decidere se aprire una posizione long (rialzista) o short (ribassista). Dopo aver impostato adeguatamente i livelli di stop loss e take profit, il nostro investimento sarà pronto a partire, in maniera intuitiva e istantanea.

    Registrati gratuitamente su eToro per investire su Ethereum

    Su eToro inoltre troviamo la possibilità di fare trading automatico in criptovalute, attraverso uno strumento sicuro e legale. Il Copy Trading infatti permette di vedere tutte le operazioni condotte dai migliori traders della piattaforma, compresi gli esperti di criptovalute, e di replicarle automaticamente sul nostro account. Sarà sufficiente accedere alla sezione dedicata, individuare i trader che vogliamo copiare e decidere quanto investire su di loro: in pochi istanti il sistema copierà i loro investimenti (e i loro profitti) sul nostro conto.

    Sfrutta il trading automatico sulle criptovalute con il Copy Trading di eToro

    Non dimentichiamo infine che tutti gli strumenti della piattaforma sono disponibili anche in modalità Demo gratuita, che utilizza solo il denaro virtuale messo a disposizione dal broker.

    Scopri il potenziale di eToro con il conto Demo gratuito” landing=”Demo”]

    ForexTB

    Il nome di ForexTB è noto ai più per l’elevata qualità degli strumenti di formazione per i principianti che il broker mette a disposizione gratuitamente. Chiunque cerchi un corso di trading sulle criptovalute (e non solo) può infatti scaricare gratis l’ebook presente sul sito, che contiene tutte le nozioni necessarie per iniziare a investire con consapevolezza e competenza anche sul mercato digitale.

    Questo testo non ha niente da invidiare alle controparti a pagamento, le quali anzi fin troppo spesso si dilungano in spiegazioni teoriche fini a se stesse. Nelle pagine dell’ebook di ForexTB, invece, sono presenti numerosi esempi pratici che rendono semplici concetti all’apparenza complessi.

    Scarica gratuitamente l'ebook di ForexTB e scopri come investire al meglio in criptovalute

    Anche sulla piattaforma di questo broker è presente un numero veramente ampio di CFD di criptovalute, compreso quello di Ethereum. L’interfaccia semplice e accessibile si presta bene anche agli utenti meno esperti, che possono comunque contare sempre su un’assistenza telefonica di altissimo livello per qualunque problema o difficoltà.

    Registrati su ForexTB e negozia Ethereum con i CFD gratuiti

    Iq Option

    Iq Option ha conosciuto il successo per aver reso il trading in criptovalute accessibile veramente a tutti. A differenza della maggior parte delle altre piattaforme, infatti, Iq Option ha fissato il proprio deposito minimo a 10 €, impostando il limite per operazione a 1 €.

    Questo significa che è possibile investire in Ethereum anche con capitali bassi a disposizione, ottenendo enormi opportunità di profitto a fronte di un rischio di perdita tutto sommato contenuto.

    Investi in Ethereum con soli 10 € su Iq Option

    A ciò si affianca la possibilità di usare una piattaforma all’avanguardia, altamente personalizzabile a seconda delle esigenze dell’utente. Pertanto, quali che siano gli asset di nostro interesse, i mercati sui quali operiamo o gli strumenti di analisi che utilizziamo, potremo avere tutto sempre a portata di click in maniera rapida ed estremamente accessibile.

    Scopri come avere una piattaforma su misura per te: negozia criptovalute su Iq Option

    Conclusioni

    Troviamo interessante la storia di Vitalik Buterin, un ragazzo che è riuscito a emergere grazie alla propria passione e al costante impegno in un progetto in cui ha voluto investire tutto se stesso. Questo dimostra ancora una volta che studio e forza di volontà fanno la differenza tra chi riesce a farcela e chi invece si ferma a pochi passi dalla partenza.

    Il terzo elemento fondamentale è il contesto: nel caso di Buterin c’è stato il tempismo nel proporre un’idea valida quando la bolla delle criptovalute era ancora in crescita, così come nel caso di migliaia di investitori ogni giorno c’è la scelta della giusta piattaforma.

    Per questo motivo insistiamo sul porre la giusta attenzione nel testare e trovare il broker più adatto alle vostre esigenze, avendo cura di sceglierlo dalla lista di quelli in possesso delle necessarie certificazioni. A tale scopo, ne abbiamo analizzati tre che permettono di provare i loro servizi anche in modalità Demo gratuita, senza alcun costo:

    Chi è Vitalik Buterin?

    Parliamo dell’inventore di Ethereum, un ragazzo nato nel 1994 e che a soli vent’anni ha ideato il sistema che ancora oggi è alla base di questa criptovaluta.

    Quando è nata Ethereum per opera di Vitalik Buterin?

    Nel 2014 ha avuto luogo il crowdfunding di Ethereum, che ancora oggi è ricordato come quello di maggior successo fino ad allora.

    Qual è il patrimonio di Vitalik Buterin?

    Si stima, basandosi sulle sue dichiarazioni pubbliche in merito al proprio wallet digitale, che le proprietà in suo possesso si assestino intorno al mezzo miliardo di dollari.

    Quali piattaforme permettono di investire in Ethereum?

    Oggi le soluzioni più convenienti e sicure sono eToro, ForexTB e Iq Option.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un commento