Volatilità Mercati Finanziari: cos’è e come sfruttarla

Volatilità Mercati

Che cos’è la Volatilità dei Mercati Finanziari e come è possibile sfruttarla nel migliore dei modi per poter massimizzare il rendimento dai propri investimenti?

In svariate occasioni i mercati finanziari si sono dimostrati estremamente volatili, ovvero hanno avuto delle variazioni di prezzo di tutto rispetto in pochissimo tempo, rispetto all’andamento “classico” di un asset.

In parole povere: se su di un mercato, ad esempio quello delle azioni di Apple, siamo abituati ad oscillazioni entro dei valori che non superano un certo minimo ed un certo massimo, questo è l’andamento regolare del titolo.

Se invece questo titolo arriva ad avere delle oscillazioni superiori al range massimo o minimo, siamo di fronte ad un’alta volatilità.

La volatilità è pericolosa?

La volatilità può essere pericolosa se si è esposti in maniera eccessiva su di un mercato, sulla solita direzione. I periodi di alta volatilità sono quindi estremamente pericolosi per gli utenti alle prime armi, che sono quelli che commettono più spesso errori di valutazione, peccando anche di avarizia.

Anche per gli investitori professionisti i periodi di alta volatilità sono estremamente preoccupanti, in quanto la paura di perdere ciò che si è duramente guadagnato è spesso moltissima. Il capitale che si è investito infatti può essere cancellato in pochissimo tempo, in pochissimi giorni.

I trader alle prime armi sono però molto più soggetti a questo fenomeno, in quanto vengono spaventati dalla possibilità di poter perdere tutto con un ribasso improvviso e vengono inoltre tentati dall’uscire dalle proprie posizioni a mercato, annullando gran parte dei profitti fatti.

Quando succedono avvenimenti del genere, spesso il trader arriva a mettere in discussione persino la sua stessa strategia di mercato utilizzata.

Qual’è la causa della volatilità di mercato?

La causa dell’alta volatilità di mercato è composta da numerosi fattori. Non esiste quindi una sola causa, ma una serie di fattori che portano all’alta volatilità.

Sono in molti gli analisti e studiosi dei mercati che affermano che la volatilità sui mercati finanziari, quando è caratterizzata da volumi di trading alti e fluttuazioni altissime, è dovuta ad una vera e propria disparità di ordini, che vengono aperti solitamente in una sola direzione (ad esempio: tutti vendono e nessuno acquista). Secondo altri invece la volatilità viene causata da indicatori tecnici e fondamentali.
Secondo altri inoltre, l’alta volatilità è dovuta ai day trader, dai venditori allo scoperto, dai grandi hedge fund e player del mercato.

Tutte queste opinioni e teorie ci suggeriscono comunque che gli investitori, con le loro azioni a mercato, determinano la volatilità di un mercato finanziario oppure di un titolo.

Quindi ogni evento sociale, economico oppure politico, può influenzare in maniera importante qualsiasi mercato, portando a svariati stravolgimenti di fronte.

Come prevedere la volatilità

L’alta volatilità può essere prevista in parte, non sempre. Ci sono molti eventi alquanto significativi che possono avere degli effetti molto importanti sul mercato, ed è quindi necessario essere molto informati sull’andamento nel tempo di un mercato finanziario, in modo da potersi preparare ad eventuali oscillazioni di mercato.

Tuttavia è molto difficile cercare di capire quali saranno gli sviluppi oppure le reazioni da parte degli investitori.

Come comportarsi in caso di volatilità

Prima di tutto è importante cercare di mantenere le calma. I mercati finanziari hanno delle oscillazioni e prevedere l’andamento degli asset è estremamente difficile per tutti.

È inoltre molto importante cercare di mantenere un orizzonte temporale a lungo termine, cercando di non lasciarsi condizionare dalle fluttuazioni di breve periodo.

Per i trader alle prime armi è importantissimo cercare di prestare la meno attenzione possibile.

La volatilità può essere invece una grandissima opportunità, in quanto la regola comune è gran parte dei profitti vengono realizzati durante i momenti di più grande instabilità.

Gli investimenti a lungo termine sono molto importanti e richiedono moltissimo impegno e grandissima attenzione.

Se si investe in un’azienda che ha un ottimo bilancio e guadagni costanti nel tempo, le fluttuazioni del prezzo a breve termine non avranno molto peso sull’andamento del titolo.

I momenti di volatilità sono invece molto favorevoli e una grande opportunità per acquistare azioni e quindi far bene sul lungo periodo.

Solitamente i mercati molto volatili sono anche quei mercato che hanno dei volumi di trading molto alti, condizione che potrebbe portare a fenomeni di slippage e quindi di ritardi sugli ordini. È quindi importante considerare questo aspetto.

Per evitare questi “bug” è consigliabile utilizzare l’ordine limite: un ordine che viene effettuato con il broker che viene finalizzato quando si vuole comprare oppure vendere una quantità prestabilita di azioni ad un prezzo migliore di quello attuale.

Miglior Broker Alta Volatilità

Esiste la miglior piattaforma per sfruttare l’alta volatilità? La piattaforma di trading 24option, autorizzata e regolamentata dalla CySEC è possibile ricevere delle notifiche di trading che sono in grado a tutti gli effetti di anticipare l’alta volatilità di mercato, fornendo suggerimenti di investimento vincenti.

24option è una piattaforma di trading estremamente valida ed affidabile, grazie al sigillo CySEC che consente a questa piattaforma di fornire i suoi servizi in tutta europa.

I segnali di 24Option, veri e propri suggerimenti per operare sui mercati in qualsiasi condizione, sono forniti in collaborazione con gli analisti di Faunus Analytics e sono completamente gratuiti se ti registri (gratuitamente) cliccando su questo link (CLICCA QUA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *