Trading

Volumi nel Trading: Ecco cosa sono e come utilizzarli

Uno degli aspetti maggiormente considerati in materia di investimenti riguarda l’analisi dei volumi nel Trading.

La motivazione è semplice: partendo da questa basilare analisi si riescono a prevedere i movimenti futuri di un determinato Asset con ottima probabilità Questo perché i volumi di basano su dati reali ed in tempo reale, evitano quindi il “ritardo” temporale presente in altri indicatori.

Nel corso della guida scopriremo come leggere ed interpretare i volumi, al fine di essere pronti a testare quanto appreso su un conto Demo. Operando con denaro virtuale sarà possibile mettere in pratica tutte le nozioni contenute nel nostro articolo, ottimizzando l’operatività fino a renderla profittevole.

Un suggerimento? I volumi sono molto pratici e facili da visualizzare sulla piattaforma Metatrader, come quella messa a disposizione da ForexTB. Partendo dai migliori Broker per aprire un conto Demo, iniziamo a definire meglio i volumi nel Trading.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Definizione ed importanza dei Volumi nel Trading

    Perché i volumi sono così importanti? Le motivazioni sono molteplici, tuttavia la principale risiede nella sua capacità di offrire una panoramica del mercato in tempo reale e basata su dati “certi”.

    Per definire meglio i volumi possiamo affermare che rappresentano la -quantità- di scambi che vengono effettuati su un determinato Asset in un determinato intervallo temporale.

    Questa definizione ci permette già di individuare i primi vantaggi di questa analisi: si basa su dati in tempo reale, non manipolabili e di facile interpretazione. A differenza di altri indicatori come le medie mobili, che si basano su dati passati, i volumi offrono indicazioni aggiornate. In un settore, quello del trading, dove il Timing è fondamentale per investire con profitto, non si può prescindere da una buona analisi volumetrica.

    In sostanza, i volumi si calcolano semplicemente sommando il numero dei contratti scambiati nel mercato. Non si tiene in considerazione il numero di transazioni. Per chiare meglio le idee ecco un esempio pratico:

    • Trader A acquista 10 contratti: Volume +10
    • Trader A (5 contratti) + Trader B (5 contratti): Volume +10

    In altre parole il volume non differenzia quante persone intervengono nell’attività di compravendita. Al contrario, si basa semplicemente sul totale dei contratti scambiati.

    Come leggere i Volumi nel Trading

    A livello grafico la lettura di questo importante dato è molto semplice, soprattutto nelle Piattaforme Metatrader. Infatti, i dati vengono visualizzati in basso, sotto forma di barre. Il colore verde indicherà volumi in rialzo, mentre il colore rosso volumi in diminuzione.

    Ecco un esempio grafico:

    volumi nel trading

    Come si vede nella barra in fondo, ci sono linee verdi e linee rosse, di varie dimensioni. Ciò rappresenta proprio il numero di volumi nel trading.

    La lettura è estremamente semplice: volumi verdi in rialzo indicano una presenza sempre più marcata di compratori nel mercato. Al contrario, volumi rossi indicano un numero basso di transazioni improntate alla vendita.

    Analizziamo i Pro ed i Contro derivanti da una lettura attenta dei volumi.

    Pro

    • Facile lettura
    • Analisi operativa immediata
    • Dati reali e non manipolabili
    • Particolarmente utilizzati nei mercati azionari
    • Determinano l’impatto dei movimenti del prezzo

    I conto da segnalare sono davvero pochissimi, per completezza di informazione ne citiamo alcuni.

    Contro

    • I dati volumetrici sono aggiornati ogni ora, possono quindi crearsi piccoli Gap temporali
    • Nel Forex questi dati sono di difficile interpretazione poiché è un mercato estremamente liquido
    Volumi_nel_Trading

    Come utilizzare i Volumi nel Trading

    Occupiamoci adesso di definire la parte più interessante della nostra guida: la fase operativa.

    Come intuibile, operare sulla base delle indicazioni fornite dai volumi non è affatto difficile, tuttavia occorre tenere in considerazione alcuni importanti fattori che determinano la nostra strategia operativa, soprattutto nela cosa del cosiddetto Orderflow Trading. Scopriamo il tutto nel dettaglio.

    I fattori cruciali sono tre. Ecco quali.

    Volumi in aumento e prezzi in rialzo

    Questo è lo scenario classico da utilizzare per operare al meglio, ovvero la combinazione tra questi due aspetti:

    • Volumi in aumento
    • Prezzi in rialzo

    Deve quindi crearsi una convergenza chiara tra i due aspetti. Abbiamo specificato che il volume indica l’ammontare delle transazioni avvenute su un Asset. Storicamente, prezzi in rialzo sono accompagnati da volumi robusti. Questo binomio è particolarmente valido per i mercati azionari, poiché sono regolamentati ed hanno intervalli orari per operare. Al contrario, il Forex rischia di essere troppo dispersivo sia per la sua apertura H24 sia per la sua immensa liquidità: in questi caso i volumi non riescono ad incidere più di tanto.

    Ne consegue, a livello pratico, che se vogliamo aprire una posizione rialzista sarà opportuno farlo solo in presenza di volumi in netto rialzo. In assenza di tali volumi, il rischio al momento di operare aumenta dal momento che l’Asset potrebbe perdere quota da un momento all’altro.

    Per allenare il nostro occhio ad individuare questa “convergenza rialzista“, ecco il Link per un conto Demo gratis:

    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Volumi bassi e prezzi in discesa

    Il discorso fatto in precedenza non può essere applicato, in modo speculare, per i prezzi in ribasso. Si potrebbe pensare che un deciso trend ribassista sia supportato da una marcata barra rossa dei volumi. In realtà non è così, poiché è proprio la carenza di volumi a generare la discesa del prezzo.

    Ne consegue, che per investire con un CFD ribassista (Short) sarà utile verificare il livello basso dei volumi.

    Divergenza tra prezzo e volumi

    Questo è l’aspetto più interessante dell’analisi volumetrica. Infatti, mentre i due precedenti paragrafi indicavano movimenti in essere (con un’analisi del presente) in questo caso sarà possibile effettuare previsioni sull’andamento futuro. Le divergenze sono uno strumento molto utilizzato dai trader professionisti, poiché indicano l’esaurirsi di un trend in atto con buona precisione.

    Nello specifico, il concetto alla base riguarda il fatto che senza volumi consistenti il trend non avrà lunga durata. Ecco quindi osservare sul grafico le seguenti situazioni:

    • Prezzi in rialzo ma volumi in diminuzione: Evitare di entrare Long perché il prezzo inizierà a scendere
    • Prezzi in ribasso ma volumi in rialzo: La discesa potrebbe finire a breve, prepararsi per entrare Long

    Queste due considerazioni sono di grande importanza, per l’efficacia operativa che ne deriva e per la semplicità della lettura. Basta fare un minimo di pratica su una Metatrader per imparare a riconoscere con immediatezza una divergenza.

    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Volumi nel Trading: Le Piattaforme adatte

    Come abbiamo anticipato, i volumi sono individuabili su Metatrader, una piattaforma eccellente che ben presto è diventata la più utilizzata al mondo. Principianti e professionisti sono spesso accomunati proprio dalla MT4, valida per operare sui mercati a prescindere dall’esperienza di ognuno. Grazie alla sua semplicità di utilizzo ed alla possibilità di essere scaricata su Desktop, è estremamente veloce e professionale.

    Quali sono i Broker dotati di Metatrader? Ne abbiamo analizzati alcuni, tra i migliori in Italia e dotati di licenza Europea per operare.

    ForexTB

    Il broker ForexTB è uno dei più apprezzati in Italia, aspetto confermato dal numero di clienti in continua crescita. Già oltre 100.000 mila utenti utilizzano la sua MT4 per fare Trading sui mercati.

    I vantaggi di ForexTB sono essenzialmente la sua semplicità di utilizzo, il grande numero di Asset a disposizione e gli spread molto bassi. Inoltre, offre un servizio aggiuntivo di grande qualità denominato “segnali di trading“. Si tratta della possibilità di ricevere indicazioni operative provenienti da esperti.

    Il servizio è gratuito e non appena verrà attivato (basta la registrazione) si riceveranno questi segnali in tempo reale per investire con successo, basandoci sulle indicazioni di analisti esperti.

    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Trade.com

    Ottimo Broker presenta da anni sui mercati, Trade.com offre oltre 2.000 CFD per investire su ogni asset disponibile. Una scelta vastissima, soprattutto per quanto riguarda l’azionario. Come abbiamo visto, è questo il settore che si presta meglio all’operatività con i volumi.

    La sua Metatrader è rapida e veloce, si scarica in pochi minuti dopo la registrazione e permette di investire partendo da un conto Demo con $50.000 virtuali per fare pratica senza rischi. Inoltre, molto apprezzato è il supporto personalizzato di un Account Manager: questo esperto ci guiderà passo passo nella nostra operatività, come un vero e proprio assistente personale. Questo servizio è totalmente gratuito e consigliamo, soprattutto ai più inesperti, di utilizzarlo.

    Quanti soldi servono per fare trading online con questo broker? Appena 100 euro, veramente pochi rispetto anche ad altri broker. 

    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Avatrade

    Il colosso Irlandese del trading, Avatrade, è da anni presente in Italia, con grande successo se osserviamo il numero degli iscritto. Piattaforma estremamente sicura, è regolamentata in ben 6 giurisdizioni.

    La sua Metatrader è molto pratica ed inoltre già nella Home Page c’è una sezione interamente dedicata alla formazione. Il tema dei volumi nel trading potrà essere quindi approfondito gratuitamente e grazie ai video ed ai tutorial di veri esperti. C’è possibilità di registrarsi su conto Demo ed operare senza nessun rischio.

    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copytrading
  • Protezione dai rischi
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Conclusioni

    I volumi sono un indicatore fondamentale per una teoria del trading affidabile e profittevole. Di facile lettura ed interpretazione, i volumi rispecchiano delle regole operative da conoscere per operare al meglio e soprattutto prevedere con buona probabilità l’andamento dei prezzi.

    Molto spesso, i volumi sono perfetti per l’investimento nelle azioni più che in altri Asset. In ogni caso, è importante partire da un conto Demo per imparare a riconoscere questi segnali ed operare con successo. La migliore piattaforma per farlo è la Metatrader, perfetta per applicare i principi dell’analisi tecnica e della candele giapponesi.

    Nel corso della guida abbiamo recensito tre Broker dotati di Metatrader attraverso i quali investire partendo da un conto Demo gratuito e senza rischi. Per iniziare, basterà registrarsi e scaricare nel giro di pochi minuti la MT4.

    Da dove iniziare? Ecco i Link gratuiti:

    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copytrading
  • Protezione dai rischi
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Cosa sono i volumi nel Trading?

    Rappresentano la quantità di contratti scambiata all’interno di un determinato Asset.

    Cos’è una divergenza di volumi?

    Indica una discrepanza tra l’andamento del prezzo di un Asset ed i volumi che procedono nella direzione opposta. Indica quindi una probabile fine del trend in corso.

    Dove operare al meglio con i volumi nel Trading?

    Su tutte le migliori piattaforme certificate dotate di Metatrader.

    Quali altri indicatori sono utili da applicare insieme ai volumi?

    Sicuramente l’oscillatore Rsi, tuttavia per una corretta operatività è sufficiente comprendere al meglio le candele giapponesi nel grafico.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un commento